aprile 19, 2020

Incontro con María Corina Machado "la dama de oro" [+ audio messaggio ai venezuelani in Italia]







Chi è Maria Corina Machado la dama de oro ?

Dirigente politica, laureata con lode in Ingegneria Industriale presso l’Università Cattolica Andrés Bello e laureata nel Programma dei Leaders Mondiali presso l’Università di Yale degli Stati Uniti.
            La vera oppositrice che si oppone a false elezioni  dettate dal regime di Maduro, alle quali, una parte  dell’opposizione  di radice chavista-socialista, potrebbe parteciparvi.  La delusione della maggioranza dei venezuelani che, dopo 21 anni di tirannia, non credono si possano avere elezioni libere è sempre più marcata. Le solite elezioni, insomma, più volte organizzate dal regime, con la complicità del  CNE (organismo che le gestisce) composto da dirigenti del chavismo e del TSJ (Tribunale Supremo di Giustizia) i cui giudici sono stati  sempre scelti dalla dittatura e appartenenti al partito PSUV del “governo”.
            A seguito delle ultime dichiarazioni del Dipartimento di Stato americano e l’intenzione di adoperarsi affinché le elezioni venezuelane possano effettuarsi previo allontanamento dal potere di Nicolás Maduro, si riaccende la speranza.
            María Corina è amatissima dal popolo per la sua posizione chiara, forte e decisa; la sua lotta è all’insegna dello sviluppo e della libertà nel rispetto della proprietà privata; con quasi 5 milioni di followers su Twitter, è considerata da molti l’unica in grado di recuperare la democrazia e la libertà del Venezuela.
           Eletta deputata dell’Assemblea Nazionale nel 2010 con il maggior numero di voti di qualsiasi altro rappresentante del popolo, è stata riconosciuta come una delle voci più risolute in difesa della democrazia e della libertà, protagonista di una contestazione, faccia a faccia, in Parlamento con Hugo Chávez quando, in diretta tv-radio nazionale, guardandolo negli occhi, gli disse: “espropriare è rubare”. Una frase che è passata alla storia.
          Ha partecipato alle elezioni del 2012, nello stesso  nasce “Vente Venezuela”, movimento politico liberale di centro-destra di cui inizialmente è stata la coordinatrice nazionale e oggi ne è la dirigente, il volto e il forte messaggio contro le mafie al potere che hanno sequestrato il Paese. Si dissocia da  coloro che hanno patteggiato con il regime, accusati di aver ossigenato la dittatura per oltre 21 anni.
         Nel 2018 la BBC ha pubblicato la lista delle 100 donne più ispiratrici e influenti dell’anno, in cui appare il nome di María Corina. Nel 2019 ha ricevuto il premio “Libertà 2019” conferito dall’Organizzazione Liberale Internazionale, diventando la prima donna sudamericana ad aver ricevuto tale titolo.
      

               A causa della sua marcata posizione – lontana da compromessi con il regime- nel 2015 è stata inabilitata da Maduro per 12 mesi a ricoprire incarichi pubblici.
             Ha comunque collaborato con Antonio Ledezma e Leopoldo López  proponendo un programma basato su tre punti: politico-istituzionale, sociale ed economico.
Una voce critica contro coloro che rifiutano un aiuto concreto internazionale, senza del quale è convinta che non si possa avviare il processo di democratizzazione del Paese.             
               Maria Corina ha le idee chiare, la sua posizione resta a sostegno del Presidente ad Interim Juan Guaidó, a patto che le elezioni non avvengano sotto il peso del regime chavista di Maduro il quale non permetterebbe mai la libera “ricostruzione” del Venezuela.

L'audio messaggio di María Corina 






Non possiamo che sostenere María Corina Machado, ferma e fedele ai principi di libertà e democrazia per il risorgimento di un Paese che vuole tornare libero, laborioso, produttivo, dove ogni persona possa  permettersi una vita serena e un futuro degno per le prossime generazioni.
Per informazioni e per essere parte attiva di Vente Venezuela Italia, puoi metterti in contatto con l'equipe di “Vente Italia” al seguente indirizzo di posta elettronica:



@cosmodelafuente



Nessun commento: