dicembre 10, 2019

Italo-Venezuelani: il governo italiano ci ha voltato le spalle


NOTA STAMPA IN COPIA


Ne hanno parlato anche in Parlamento, a febbraio del 2019, è vero, ma in quel momento forse era d'interesse politico. Eccetto il Movimento Cinque stelle, che non nasconde le sue simpatie per la revolución chavista e per Maduro (v. Di Battista, Di Stefano, Di Maio) e un paio di piccoli partiti, ne hanno parlato e anche in maniera molto "sentita", dalla sinistra al centro sinistra e persino la destra, tanto per metterla in linguaggio di tifoseria politica.
Dopo quell'evento non si è saputo più nulla.
Ecco perché l'Associazione Familia Futura e un gruppo di italo-venezuelani residenti in Italia hanno deciso d'interpellare la Farnesina e il Presidente della Repubblica Sergio Mattarella. 
Lo stato italiano non può dimenticare gli italo-venezuelani, i venezuelani in Italia e i tanti italiani che sono tornati in Patria. 
Chiediamo le firme per poter presentare la richiesta alle Istituzioni. Tutti dovrebbero firmare perché, anche qui, ci stanno negando i nostri diritti. SIAMO ITALIANI!
Non siamo interessati a promuovere alcun partito venezuelano e nemmeno italiano. L'incontro che si dovrebbe tenere prossimamente, sarà assolutamente senza loghi politici né italiani né venezuelani. Al massimo si vedrà un cuore spezzato, quello dei venezuelani in Italia. 
Firma anche tu
aiutaci

Facciamo sentire la nostra voce!
Diffondi la petizione e tieniti informato
su questo sito ci saranno gli aggiornamenti
e le date dell'incontro a Roma.

familiafutura@gmail.com


Nessun commento: