novembre 23, 2008

Liceo Darwin: troppa politica e poca sicurezza


Non è possibile morire a scuola a 17 anni.
Quando sono stato in questo liceo, un opern day, mi sono spaventato. Il palazzo è fatiscente e sui muri, in bella mostra, anche delle bestemmie. Come può la preside non pensare di ripulire prima dell'open day quando, centinaia di genitori, visitano quella che potrebbe essere la scuola dei propri figli.
Invece di fare tanta politica perchè non esiste un controllo e un organi che si occupi delle scuole dove i nostri figli trascorrono tantissime ore della loro vita.
Vito Scafidi è morto...per colpa di chi?

novembre 18, 2008

Quanto ama un padre!


Come sa amare un padre.
(ANSA) - UDINE, 18 NOV - 'Riporto Eluana in Friuli, casa sua': lo dice Beppino Englaro in un'intervista pubblicata dal Messaggero Veneto di Udine. 'E' questa terra che mi ha dato la forza di andare avanti', aggiunge Beppino Englaro evidenziando che 'la Carnia e' il sogno alla fine dell'incubo ed Eluana riposera' accanto a suo nonno. Per cui non esistono altre intenzioni, ne' mi e' mai passato per la testa di trattare con altre Regioni fuori dalla mia terra'.

novembre 16, 2008

Amico della Russia, nemico del mondo



- Il Venezuela vuole l'energia nucleare e sta già lavorando con la Russia. Lo ha annunciato il Presidente Hugo Chavez aggiungendo che squadre di tecnici venezuelane e russe hanno cominciato a collaborare in vista della imminente visita in Venezuela del Presidente russo Dmitry Medvedev.
Chavez ha specificato che il Venezuela userà l’energia nucleare per alimentare i settori sanitario ed elettrico. Caracas ha rafforzato i rapporti con la Russia da quando Chavez è al potere, acquistando più di 4 miliardi di dollari di armi dalla Russia dal 2005. L’arrivo di Medvedev, il 26 novembre, sarà la prima visita di un presidente russo in Venezuela.

In realtà, il buon Chavez, vuole armarsi fino ai denti, in modo da diventare un temico temibile.

Speriamo che il popolo venezuelano non si lasci sottomettere da questo pazzo scatenato.

novembre 10, 2008

Muore la dea del Pata Pata


Grande Miriam, indimenticabile dea del Pata Pata, che ballavamo a Higuerote da bambini, non ti dimenticheremo mai.

novembre 03, 2008

Mio figlio mi odia, perchè?


Sono una mamma di un figlio maschio...Io e suo padre da molti anni siamo separati in casa ma abbiamo senpre cercato di restare insieme, pur con mille difficoltà (non abbiamo altri partner fuori, almeno, io no) perché no posso tolerare l'idea di levare un amore così grande a mio figlio...non posso farlo. Mio figlio è l'amore della mia vita ma io ho cercato sempre di renderlo indipendente, spingendoo fuori, spingendolo a crearsi una sua vita ed essendo sempre a disposizione per coccole, giochi e quant'altro volesse o di cui avesse bisogno.Da circa due anni (dall'inizio del liceo) mio figlio è cambiato..sembro io la sua vittima e non riesco a capire perché. Abbiamo sempre avuto un rapporto di piena confidenza anche perché il padre non è ua persona che si perda molto a parlare con lui, counque non gli è mancato il suo amore, credo. Da tempo hoi cercato di delegare al padre regole ecc.perhé mi pare giusto che si identifichi più che può con un personaggio maschile, anche se per ogni cosa, anche per quelle intime abbiamo sempre avuto la massima confidenza. Ora quasi sempre non riesco più a parlargli. Mi risponde a parolacce. Non parliamo poi se chiedo della scuola o di altre cose...diventa subito aggressivo eppure dopo mille domande non so cosa pensare, io ci sono sempre, per qualsiasi cosa. Cerco di non reagire a parole insulti ed attacchi, mettendo in chiaro senza gridare che non tollero questi atteggiamenti...ma è dura..è dura..ora capisco mia madre ma non c'è più per chiederle consiglio.

La vostra opinione?