luglio 07, 2019

Mediatori Interculturali : è nata a Torino l'Unione Mediatori Interculturali


L' U.M.I. "Unione Mediatori Interculturali" fa capo all'Associazione Culturale        
Familia Futura. La nostra sede legale è a Torino, operiamo in tutta la città,  in Piemonte e in tutto il territorio italiano.
L'U.M.I. è formata da Mediatori Culturali qualificati e con esperienza, molti dei quali laureati presso l'Università degli Studi di Torino, perfettamente bilingue, in grado di fornire dettagliate e professionali relazioni degli interventi effettuati.
Pronti ad intervenire in tutte le aree
Disponibili per aziende private, associazioni non profit, tribunali, carceri, consultori, ospedali, centri di accoglienza, centri per l’impiego, scuole e altre strutture pubbliche che offrono servizi sul territorio.
Alcune delle competenze:
Ascolto attivo e tecniche transculturali
1) Formazione equipe di intervento
2) Collaborazione con Enti e istituzioni pubbliche, associazioni e cooperative 
3) Mediazione dei conflitti, progetti per agevolare il percorso di integrazione di cittadini        migranti.
4) Consulenze sulle normative legislative per l'ingresso e il soggiorno in Italia
5) Vie percorribili per il benessere psico-fisico del migrante.
6) Problematiche legate all'approccio scolastico universitario dei studenti provenienti da paesi stranieri.
7) Assistenza alla richiesta di : permessi di soggiorno; protezione internazionale e cittadinanza italiana.
8) Consulenze sulle normative legislative per l'ingresso in Italia da parte di cittadini extracomunitari.
9) Supporto all'attività di avvocati e sostegno all'immigrato.
10) Mediatori Interculturali bilingue con titoli di studio universitari e qualifica professionale dei Mediatori:  italiano-arabo;spagnolo (Sud America); inglese; russo; rumeno; ucraino;nigeriano.
11) Docenti di lingua italiana L2
12) Contatti con giornalisti e rappresentanti dello Stato italiano.



Sappiamo  come interpretare i problemi della migrazione, comprendiamo i bisogni e ci attiviamo per dare una risposta concreta alle difficoltà. 
Gli integranti dell'Unione Mediatori Interculturali possiede una profonda conoscenza del contesto locale in cui operiamo (il Piemonte) e della rete di servizi territoriali. Abbiamo maturato competenze linguistiche, economiche, giuridiche e sociologiche. Ottime capacità di problem solving. Siamo esperti in tecniche di comunicazione e mediazione. Senso di responsabilità e spirito pratico sono parte del nostra professionalità.
Disponibili per aziende private, associazioni non profit, tribunali, carceri, consultori, ospedali, centri di accoglienza, centri per l’impiego, scuole e altre strutture pubbliche che offrono servizi sul territorio.

Saremo la figura “ponte” nella mediazione interculturale tra i cittadini immigrati e la società locale, svolgendo una triplice funzione a sostegno di entrambe le parti:
rimozione delle barriere culturali e linguistiche; promozione sul territorio della cultura dell’accoglienza e dell’integrazione socioeconomica; conoscenza e pratica dei diritti e dei doveri vigenti in Italia, in particolare per ciò che concerne la fruizione dei servizi pubblici e privati.
L'Unione Mediatori Interculturali conosce le tecniche della comunicazione e gestione dei colloqui, le nozioni fondamentali della psicologia del sé e relazionale così come dell’antropologia culturale. Ottima conoscenza, approfondita, della lingua italiana e delle tecniche di comunicazione verbale e non verbale, nonché la storia dei processi migratori. Per fornire relazioni dettagliate, precise e di alto livello.
Contattaci

U.M.I.
Dott. Carlos Gullì
carlos.cosmo.gulli@gmail.com
+39 3394596351






Nessun commento: