7/7/07

Il Venezuela, poco per volta muore


La gente rifiuta la dittatura di Chavez. Ora pretende che le donne non possano nemmeno tingersi i capelli o usare i pannolini igienici, roba da non credere. Nemmeno la dittatura di Saddam Hussein è mai arrivata a tanto. L'opera d'ignorantizzazione prosegue e chi può scappa. Il fatto che i venezuelani siano al secondo posto, in numero, tra gli stranieri a Miami, è veramente preoccupante. Primi i cubani e secondi i venezuelani. Finalmente liberi dalla schiavitù chavista ma sofferenti per non essere nel loro paese natale. Fino a che punto si potrà sopportare?
Il 5 di luglio il Venezuela ha festeggiato la sua indipendenza, speriamo che non a lungo possa festeggiare anche il giorno de la libertad.