10/15/10

Sabrina Misseri fermata. Sarebbe colpevole anche lei.













La cuginetta di Sarah Scazzi sarebbe stata fermata perchè ritenuta complice nell'omicidio della cugina. Concorso in omicidio. Cosa nasconde questa ragazza che ha conquistato, invece, la fiducia di tutti?

AVETRANA (Taranto) - Si è concluso intorno alle 22.30 di venerdì l'interrogatorio di Sabrina Misseri, la cugina di Sarah Scazzi. La figlia di Michele Misseri, reo confesso di aver ucciso il 26 agosto la quindicenne, è uscita di casa incappucciata ed è stata accompagnata nella tarda mattina negli uffici dei carabinieri della Compagnia di Manduria per essere ascoltata come "persona informata dei fatti". Con lei gli avvocati di famiglia, Emilia Velletri e Vito Russo.

Ora si trova in stato di fermo provvisorio con l'accusa di concorso in omicidio. Michele Misseri non ha fatto tutto da solo. La posizione di Sabrina si è trasformata da testimone in indagata. Ad incastrarla sarebbe stata un'intercettazione ambientale. Nella caserma sono intervenuti il procuratore della Repubblica di Taranto, Franco Sebastio, il procuratore aggiunto Pietro Argentino e il comandante provinciale dei carabinieri, Giovanni Di Blasio.
Anche lei un'assassina?

1 comment:

Anonymous said...

Un realty interessante...