4/15/09

L'ambasciatore del Venezuela amico di Chavez e Bertinotti

Si era stufato di Roma, ora sarà sindaco di Puerto Cabello. Amico di Bertinotti e uno dei molti pupulli di Chavez. Avrebbe costui mai potuto dir mal di Chavez? Ovviamente no. Ma ha fatto qualcosa per aiutare le ricerche dell'aereo di Los Roques?
VERGOGNA!!
Dal suo esilio capitolino voleva tornare, fuggire dalla Dolce Vita romana, dai fasti della capitale, dove viveva come ambasciatore del Venezuela , e quindi senza molto da fare. Leggere il giornale, incontrare qualche immigrato, firmare qualche accordo qua e là.
E' rimasto un paio d'anni a Roma, con il chiodo fisso delle origini, del potere, e del ritorno. E così alla fine è tornato, e si è candidato come sindaco di Puerto Cabello, nel grande schieramento socialista. Puerto Cabello è una cittadina costiera, meno di 200mila abitanti, ma il più importante porto venezuelano.
Qui potrà utilizzare al 100% la sua abilità politica, e imprenditoriale. Rafael La Cava- l'italiano- sembra destinato ad essere il prossimo sindaco.
(strano, propio nel 2008 viene pubblicato questo pezzo)
http://images.google.it/imgres?imgurl=http://www.notiziedacaracas.it/embajador_rafael_lacava-20080514-114901.jpg&imgrefurl=http://www.notiziedacaracas.it/14_novembre_2008.htm&usg=__Z7LOA3Ali3gk4zY8AW3h5br1Lec=&h=400&w=600&sz=60&hl=it&start=1&tbnid=3f6sy7Kv1EoW0M:&tbnh=90&tbnw=135&prev=/images%3Fq%3Drafael%2Blacava%26gbv%3D2%26hl%3Dit%26sa%3DG

(...)Mi ha detto Rafael Lacava, che pure frequenta Bertinotti, Gennaro, anagraficamente Migliore, un Marco Consolo che si occuperebbe ( a noi pare un po' clandestinamente) di Sud America, di trovare inconcepibile che si possa stare insieme a un D'Alema che qui appoggia apertamente i fascisti, che ha bombardato e squartato la Jugoslavia(...)
del sito rosso http://www.siporcuba.it/cla-gri2.htm

Cari giornalisti, soltanto ieri un dipendente, esperto di trivellazioni che lavora per una società petrolifera molto importante, che ha votato per Chavez anni fa e oggi chiede a gran voce che questo despota venga rimosso, dice:
- giornalisti italiani e internazionali, venite in Venezuela e restateci per qualche mese e vedremo se ancora avrete il coraggio di dire scemenze in favore di Chavez-
IL GOVERNO ITALIANO DEVE PRETENDERE CHIARIMENTI, SE NON L'HA FATTO QUELLO CHAVEZ SIMPATIZZANTE (PER MOTIVI STRANI) CHE LO FACCIA ALMENO IL GOVERNO ATTUALE.
CDF

1 comment:

gianni said...

ho conosciuto questo pagliaccio personalmente , x un caso umanitario a maracaibo. mi promise un aiuto e una risposta entro 4-5 giorni, non ho mai piu sentito nulla da lui. gli scrissi ancora una paio di email e poi mi sono rassegnto. un inutile pagliaccio idealista che odia l' america
meglio cosi, vi da roma che non o meritva .
a porto cabello fara' sicuramente meglio e vendera' meno aria fritta
ciao, gianni