02/09/06

La minaccia di Chavez (amenaza de Chavez)


Un mensaje de Cosmo de La Fuente para los compaisanos venezolanos:
Hagan mucha atenciòn esta vez, no tengan miedo y voten por Rosales. Solo de esta manera tenemos esperanza que Venezuela mejore. Necesitamos libertad de pensamiento y necesitamos que se ocupen de nuestros hijos, de la sanidad, y que podamos estar por las calles sin tener miedo que nos maten.
Hugo se està asociando a la mentalidad terrorista. No tengan miedo de votar come quieren. Venezuela merece mucho màs.
Anden a ver el link de los videos. (al final de la pagina)
Venezuela es preciosa tenemos que salvarla del Regimen de Chavez.
Cosmo de La Fuente (www.cosmodelafuente.com)

Manuel Rosales è il cuore democratico del Venezuela (corazon democratico de Venezuela)

La faccia della democrazia e della libertà individuale porta il nome di Manuel Rosales, antagonista del regime di Chavez in lizza per le elezioni del 3 dicembre.
Finalmente si intravede l’uomo che si occuperà realmente della gente e, soprattutto, dei figli. Chavez intanto continua a cercare consensi tra i paesi arabi desiderosi di far guerra all’occidente.
Finalmente le risorse del petrolio del Venezuela potrebbero essere utilizzate per migliorare la situazione di degrado in cui sta vivendo il popolo venezuelano. Hugo Chavez Frias, discepolo di Fidel Castro ha elargito soldi e petrolio a molti paesi in cambio di solidarietà e complicità contro l’America e l’Inghilterra. Non tutti sanno, però, che l’attuale presidente del Venezuela è arrivato al comando del paese dopo un sanguinario ‘golpe’ e che censura media, scuole e istituzioni alla stregua di un Saddam Hussein latinoamericano. Non si occupa assolutamente della sanità, tant’è vero che negli ospedali non ci sono farmaci per curare e non fa nulla contro la delinquenza dilagante che arriva a fare 150 morti al giorno in tutto il paese. E’ un falso messia, si sta armando fino ai denti con la complicità di paesi islamici e per i minori non esistono leggi.
Che il popolo sia con lui è un’inesattezza propagandata nel mondo per avere i consensi di paesi stranieri, in realtà l’automatizzazione del voto viene controllata da un vero e proprio ‘capta huellas’ ovvero capta impronte per attribuire agli elettori il voto scelto, non viene quindi garantito l’anonimato del voto. Nonostante questo i venezuelani sono stufi, la protesta e il malcontento nasce proprio dai bassifondi. Il rischio di brogli elettorali è altissimo ma si spera ugualmente.La realtà venezuelana viene infatti nascosta dal governo. Osservare i link di riferimento: VIDEOS
Quello che non si sa (video) Aqui el video de lo que no se sabe
La minaccia reale del dittatore venezuelano (amenazas de chavez)
Quello che ragala agli altri paesi e non al proprio (lo que él regala a los otros paises)

Le imitazioni coloratissime del Coronel Milza by Cosmode La Fuente
Articoli