6/14/06

'Forum' e Rita dalla Chiesa: Attacco al padre!



Forum - Rete 4-
Facciamoci sentire
email redazione forum@mediaset.it

Rita dalla Chiesa



Cara Rita,
che ci siano dei padri mediocri è vero, che nelle favole femministe il padre sia sempre il ‘lupo cattivo’ è altrettanto vero. Malgrado ci si conosca,non sono al corrente del tuo passato con il padre di tua figlia ma, per favore, basta con questa discriminazione contro gli uomini e soprattutto contro il padre.
Nella trasmissione di martedì 13 giugno hai letto una lettera in cui due ragazzi (guarda caso) chiedevano consiglio all’avvocato su come fare per poter essere adottati dall’attuale compagno della madre, il quale, divorziato e senza figli, a lor dire, li amerebbe più della propria vita.
La lettera si concludeva con una bella frase aggiunta dalla mamma dei ragazzi:
“ cara Rita come fare per accontentare i miei ragazzi. Mi sono divorziata da mio marito e in seguito ho chiesto gli venisse tolta la potestà genitoriale perché era un pessimo padre”.
Cara Rita, sappiamo che ‘Forum’ sguazza bene in queste situazioni e nella mia piccola esperienza so anche che per l’audience si fa di tutto, anche gettare fango su chi non si conosce. Ho partecipato alla tua trasmissione più di una volta e ho constatato che la ‘fiction’ fa parte delle cause che proponete, ma non tutti sanno e allora: perché continuare a mostrare il ‘padre’ come la vera schifezza della famiglia? Basta!
So che avevi un padre eccezionale e se la tua storia sentimentale personale non è delle migliori non cadere anche tu nella trappola della falsa tv e creare sempre un mostro da distruggere che, guarda caso, è un uomo. Non è che per caso la lettera era soltanto un punto di vista della gentile signora?
Una che vuol far adottare i propri figli da un uomo stupendo che li ama di più del vero padre, si rivolge sicuramente ad un avvocato serio e non a una trasmissione talk show che offre in pasto quello che può stupire il pubblico.
Sei una giornalista eccezionale, una donna intelligente, non cadere nella rete degli stupidi luoghi comuni che sono alla base della tv spazzatura.
Tutto questo perché un lettore del blog sostiene di conoscere il padre a cui si fa riferimento nella lettera, lungi da me, però, credere al primo che mi scrive. Non sarebbe più giusto che nemmeno gli autori di ‘Forum’ accettassero qualunque lettera come se fosse reale?
Chissà se qualcuno vuole far sapere agli autori quanto siano disgustati da questo fatto, io, nel caso lascio l’email della redazione. Rimarrai alquanto stupida di quante siano le donne stufe di questa inutile e deleteria lotta dei sessi. Le femministe non esistono più, l’unica corrente rimasta è quella legata al mondo omosessuale. Mi spiace per chi, come te, è rimasta ancorata nella commedia che vede l’uomo come un mostro d’insensibilità.
Cosa ne pensi di Antonio Faccini e, soprattutto, che te ne pare della storia di L.A. (leggi in seguito) che non perdona la madre per averle tolto il padre, probabilmente, chiedendo il decadimento della patria potestà.
Buon lavoro.

http://www.cosmodelafuente.com

News di M. Baldassari:
Incontro per organizzare il congresso che si terrà in data da stabilire. Torino Giovedi sera 15/6 alle ore 21 c/o CIPES, Via Sant'Agostino,20Organizzazione conferenza nazionale "Aspetti psicologici nelle separazioni"Patologie - Mobbing Genitoriale - Mediazione e sensibilizzazione alla relazione – Legge

A Torino una conferenza scientifica-divulgativa che pone in primo piano la psicologia nelle separazioni ovvero nei conflitti familiari. L'obiettivo e' quello di promuovere una cultura e una serie di azioni per ridurre il conflitto. Si deve ottenere un maggiore integrazione di competenze e risorse tra gli ambiti della psicologia/psichiatria e di legge/tribunali in modo da vedere riconosciuta la violenza psicologica esercitata con un tipico comportamento (MOBBING) che provoca patologie e danni esistenziali. Invece di attendere le patologie prima di intervenire, riconoscere il mobbing consente di PREVENIRE intervenendo tempestivamente in modo da ridurre il conflitto. Su tutti i giornali oggi si parla dei due ragazzini scappati di casa, dopo 10 anni di guerre in tribunale. Purtroppo spesso si leggono fatti di sangue. Questi drammi si possono e si devono evitare, anticipando l'azione legale o almeno attivandosi in parellelo ad essa con adeguate attivita' che pongano la psicologia in primo piano.


E ancora


"MONZA - Domenica 18.06.06 - in coordinamento nazionale"
Per domenica 18 giugno 2006 , l'Associazione ha organizzato un Gazebo informativo sulla nostra realtà associativa, da far conoscere alle Istituzioni e al Territorio Monzese.

http://www.papaseparatilombardia.org/on_line/categorie.asp?pr=98

http://www.papaseparatitorino.it/060617.htm













15 comments:

Rosario Bella said...

Propio quello che hanno fatto a me. Ma io non volevo perdere la patria potesta me l'hanno tolta di forza. Questo e lo stato italiano.

Anonymous said...

Quando ci sarà un organo di controllo come quello della par condicio anche per i genitori?
Pietro

Anonymous said...

alla cortese attensione giudice lagostina bassi mi rivolgo a lei in qualita di giudice per un ploblema che mi e capitato seguo la sua trasmissione e per tanto vorrei un consiglio da lei nel 1000 e 90098 sono stata collogata edai sindagati dell'azienda dove lavoravo in quanto la zienda chiudeva la'ttivita allora avevo 53 anni sono poi stata in immobilita per 3 anni per un anno presso un ente comunale i sindacati mi avevano detto che potevo andare in pensione 2001 invece tutte bugie al momento del controllo dei miei contributi risultava che non poteva andare in pensione in quanto non avevo ilm diritto lei mi dira che ingnara ho firmato il pensionamento ma nel frattempo per andare in pensione ho dovuto ricongiungere a limpis un periedo con la spesa di euro 3.600.00 per un anno ho dovuto pagarmi questo tutto ha mio carico sulla mia pensione si trattenevano la somma di euro 300,00 al mese chiedo a lei se e possibile un risarcimento da parte del sindacato per danni morali e materiali da me subiti e ancora mi trovo in difficolta premetto che sono ancora disperata non arrivo alla fin del mese attendo una sua risposta in merito

Anonymous said...
This comment has been removed by a blog administrator.
Anonymous said...

Welcome to our Pharmacy!
[url=http://celebrex.docflow.info]buy celebrex online[/url], [url=http://cialis.docflow.info]generic cialis[/url], [url=http://dietpill.docflow.info]natural diet pills[/url], [url=http://clindamycin.docflow.info]buy discount cleocin[/url], [url=http://albuterol.docflow.info]order albuterol[/url]

Anonymous said...

Ciao Rita mi chiamo Adriana il mio numero del tel.3403521972 ho chiamato tante volte a Forum per avere chiarezza non sono stata mai ascoltata nonostante ho mandato anche delle racomandate con ricevuta di ritorno mi fa pensare che è una trasmisione non vera .
ciao aspetto una risposta.

cosmo de la fuente said...

Cara Adriana
non sempre Forum è reale, ma risponde in modo reale. Se in qualche caso le storie non sono vere, i verdetti corrispondono a quelli che darebbero i giudici fuori dalla tv.
Io comunque invio il tuo messaggio alla redazione di Forum.
Ciao da Cosmo

rosys said...

sono anni che seguo Forum e in modo particolare TINA LAGOSTENA BASSI, voglio esprimere tutto il rispetto e la simpatia che provo per questa dolcissima persona .Trovo che sia integra ed equa nelle sue sentenze e non credo sia per via del suo ruolo ma semplicemente perchè conosce l'animo umano oltre alle leggi.I vesi di Gibran che spesso cita la sua calma,la sua umanità, la sua saggezza, il suo amore per il prssimo traspaiono dalla sua aura. Sono felice che faccia questo lavoro e spero che ci siano tante altre persone come lei in quell'ambito lavorativo, oggi ho seguito una replica in cui consigliava la meditazione brava!!!!!Sono d'accordissimo con tutto ciò che dice sempre anch'io pratico meditazione e sono convinta che innanzi tutto bisogna conoscersi perchè la conoscenza di sè aiuta a capire anche gli altri.Inoltre pratico la cristalloterapia e trovo che le sue collane di cristalli sono stupende.Sa giudice che io sono nata l'8 marzo? So che lei è nata il 9 non ricordo l'anno ma per quello che ho potuto capire di lei penso che l'età anagrafica nel suo caso non esista.Non sono riuscita ad esprimere come avrei voluto tutto quello che di bello penso di lei e non c'è bisogno che le dica di restare così com'è ma mi auguro, attraverso il mio cammino interiore di trovare la stessa pace e serenità che vedo in lei quando la guardo! UN ABBRACCIO DAL PROFONDO DEL MIO CUORE, ROSYS
ps. se possibile vorrei che questo messaggio venisse letto durante la trsmissione di forum.
iopinosca@alice .it

Anonymous said...

io ho conosciuto mio marito a 14 anni dopo 9 anni ci siamo sposati ora ho 36 anni e lo amo piu che mai e anche se mi ha tradito l'ho perdonato perchè lo amo ora come a 14

Anonymous said...

mi sembra che il padre non ami abbastanza la figlia

Anonymous said...

ma oggi a 16 anni altro che andare in discoteca ! non sono i 26 anni che la porteranno a quello di cui ha paura il padre....il sesso. è un ragazzo dolcissimo che stiano insieme. saida

Anonymous said...

Vi confesso, che il discorso che sto per farvi è di politica e vi avverto al riguardo sono molto ignorante non me ne intendo... direi zero...
ma credo di saper riconoscere il giusto e lo sbagliato..
Sono una persona adulta di 40anni mi chiamo cristina e vivo in un paese dimenticato da Dio dove la disoccupazione regna sovrana...
Vi scrivo forse solo per uno sfogo quasi un modo per dire a qualcuno ciò che mi sta succedendo....(anche perché so che nessuno la leggerà… e se lo farà… (come al solito fa finta di nulla)
Per me quest’anno non è stato natale …
e come non è stato natale per me non lo è stato per oltre cento famiglie nei paesi limitrofi al mio...
Accendo la tivu e tutti dicono auguri cominciando dai politici (i primi stronzi che ci sono sulla piazza), NON ESISTE IL BRAVO IL BELLO IL BRUTTO IL BUONO E NEMMENO LA DESTRA O LA SINISTRA...
ESISTE SOLO UN BRANCO D'INCOMPETENTI CHE DIRIGGONO UNA NAZIONE.
Tu ti chiederai perchè una persona mi scrive così?
cosa vuole da me?
Bene mi spiego io a differenza di quelle cento famiglie che sono state lasciate a casa da una fabbrica sul modenese..
sono stata lasciata a casa dopo tre anni e mezzo da una fabbrica che mi ha fatto credere che sono in crisi, ma che non è vero...
mi spiego...
Come ti ho detto lavoro da tre quasi quattro in un'azienda di carta abrasiva sul mantovano.
Ho sempre fatto il mio dovere e forse (proprio perchè precaria " grazie alla legge di uno degli stronzi") anche più del mio dovere,
non ho mai firmato un rapportino di errori,
mai stata richiamata,
mai stata chiamata in ufficio,
mai lamentata dello stipendio o di altro... credimi avrei potuto farlo benissimo visto che il mio stipendio netto ammonta di quando mi va bene mille euro al mese,
ma sai io ero felice come avere un miliardo perchè mi adeguavo a vivere con quello.
purtroppo in questo ultimo anno ho avuto un problema di salute non gravissimo ma che doveva essere curato visto che rischiavo di perdere il dito di un piede, e ho fatto a casa tre lunghi mesi...
Avendo paura di perdere il lavoro sempre consegnato oltre alla malattia altri documenti che attestavano la causa del perchè non andavo al lavoro...
Dopo tre lunghi mesi sono tornata al lavoro ...
Ma
la sbadatezza o forse la sfortuna dell'anno bisestile, mi sono rotta un dito della mano...
rotto l'osso e un taglio...
Diagnosi un mese e mezzo d'infortunio, dove io mi sono assunta tutta la mia responsabilità, non creando problemi alla ditta.
E pur di tenermi il lavoro avrei rinunciato allo stipendio del tempo necessario per guarire pur di tenermi il lavoro.
Morale della favola, sono tornata al lavoro a novembre...
Dopo un mese mi scadeva il contratto precisamente il 15/12'08
mi è stato detto " Cristina non posso rinnovarti il contratto, perchè devi fare il mese a casa (e questo lo sapevo), ma non so se a gennaio potrai ritornare, perchè la crisi non mi permette di prendere personale"
Ma chissà perchè ha messo fissa una persona dopo un anno da precaria,
un marocchino dopo un mese( tutte persone che sono venute a lavorare in questa fabbrica dopo di me),
e altre persone che sono sempre venute dopo me o con me gli ha prolungato i mesi...
L'unica spiegazione è stata cristina c'è crisi....
Io mi chiedo la crisi per una persona?
tutte le persone assunte o che gli hanno prolungato il mese sono persone con le spalle coperte da altri componenti della famiglia che lavorano o con genitori....
Io non ho nessuno i miei genitori non ci sono più da dieci anni, e vivo sola,
Io nei prossimi mesi dove andrà a lavorare?
come farò a pagare le bollette?
cosa posso fare per vivere?
Non posso nemmeno dire che sono persone giovani quelle che hanno assunto perchè hanno tutti la mia età...
Io mi chiedo dopo quasi quattro anni possono fare una cosa simile?
La notte di natale sono andata in chiesa.... ed erano tutti la in prima fila addobbati come un grande grosso albero di natale, mi chiedo se hanno ascoltato le parola del prete... o se stavano pensando a ciò che avevano mangiato, ai regali che dovevano aprire o al giorno dopo che partivano per la settimana bianca
Chissà... me lo sono chiesto per gran parte della messa....
Io mi chiedo perchè siamo circondati da così tanto egoismo?
perchè chi ha tanto continua ad avere tanto?
perchè non si allunga la mano a chi ha bisogno?
perchè tutto questo consumismo inutile dove fanno sentire chi non ha soldi un grande stupido...
Senza rendersi conto che quello stupido pur di vivere fa finta di essere stupido ma è molto più intelligente di quei codardi che si nascondono dietro ad una poltrona rossa che vivono sulle nostre spalle perchè loro di fatica ne fanno ben poca...
A VOLTE MI SEMBRA DI ESSERE TORNATA NEL MEDIOEVO QUANDO C'ERA IL RE I VASSALLI........ E SOTTO NOI CONTADINI INGNORANTI....CHE VIVEVANO PER QUELLO STUPIDO RE E I SUOI SIGNORI...
SI è SOLO MODIFICATO IL TUTTO PERCHE' ... è SUBENTRATO IL PROGRESSO MA POI MENTALMENTE SIAMO RIMASTI Lì...
Tu dimmi cosa posso fare per riavere il mio posto da povera o cosa devo fare per sopravvivere il vivere lo lascio agli stronzi che si siedono sulla poltrona a roma...
un bacio grande cry


PS SE POI APRO I VARI PROGRAMMI TI RITROVI DIFRONTE A GIOVANI TRONISTI CHE perché HANNO UN ASPETTO BELLO IN UNA SERATA PRENDONO MOLTO DI Più DI QUELLO CHE PRENDEVO IO IN UN MESE…
I BELLI E CHI HANNO SOLDI POSSONO VIVERE
E I BRUTTI CHE NON HANNO SOLDI MI SAI DIRE TU CHE FINE FANNO?
SCUSA LA POLEMICA MA SONO TANTO AMAREGGIATA….

Anonymous said...

penso ke nel mondo ci siano rumeni cattivi e rumeni bravi .....dove vivo io in sardegna c'è ne sono più cattivi!!!e quando dicono solo che ti guardando non e assolutamente vero...ma e per farti del male come e capitato a ame!!!!un bacio

silvia said...

salviamo i cani dal canile

gavino398 said...

rispodo a te cris perche nella tua situazzione ci sono passato anchio
ho lavorato per ben 4 anni presso una ditta di trasporti a farmi un mazzo e lavorare giorno e notte mi chiamavano anche la notte io sempre pronto purtroppo il mio datore di lavoro mi disse e vuoi lavorare ti faccio un nuovo contratto pagamento ogni 3 mesi ho accettato pur di non perdere il lavoro ma nel febbraio 2009 a cominciato a non pagare + avendo protestato mi a lasciato a casa senza una lira ed ora tramite avv aspetto la liquidazzione e 5 mesi di stipendio sono senza lavoro ma le bollette arrivano come pure l'affitto da pagarenon trovo lavororingraziando cosi i nostri grandi politici(l...lascio a voi i commenti)carissima rita dalla chiesa se legge questo per cortesia se mi puo dare un consiglio ho gia girato tanti avvocati ma sono tutti incapaci perche sono un povero operaio e non ho i soldi abbastanza per poterli pagare in anticipo povera italia stiamo andando alla deriva ringraziando i nostri cari politici che si fregano tanti soldi il bello e che loro quando vanno in pensione prendono gli stessi soldi ed il povero operaio viene tassato anche sull'aria che respira di quella poca che riesce a respirare