3/15/13

Amore e sesso contro la crisi

 
Lo ha detto Almodovar rispondendo ad un'intervista per La Stampa. Presenta il suo nuovo film, molto interessante come tutti, dal titolo "Amanti passeggeri". Metafora della Spagna, ma che potrebbe esserlo di tutta Europa, se non del mondo.
Sull’aereo di Pedro Almodovar, in volo nel cielo sopra Toledo, un gruppo di passeggeri dice addio alla vita confessando timori, rimorsi, malefatte, e soprattutto desideri. La paura della fine, causa avaria di un carrello, ha la forza di una catarsi collettiva in cui l’ansia per la tragedia imminente diventa messa in scena teatrale delle ossessioni dell’autore, sesso, amore, morte. La Spagna degli Anni Ottanta è un ricordo carico di nostalgia, oggi, al suo posto, c’è un Paese corrotto e sbandato che somiglia non poco all’Italia. 
Si parla di anni Ottanta, quindi, ma la corruzione, lo sappiamo bene, è presente anche negli anni odierni e, secondo me, fa parte del genere umano.
Almodovar suggerisce poi il suo antidoto contro la crisi: amore e sesso. Sarà così?
Voglia di fuggire...come al solito.
Bravo Almodovar! Anche lui sfrutta questa irrefrenabile desiderio. Siamo in troppi però. Bisognerà cominciare ad organizzarsi da soli, per trovare l'isola felice.
Cosmo de La Fuente