1/17/13

Los Roques: verità nascoste


Il mistero dell’aereo che trasportava Vittorio Missoni nel mar dei Caraibi si complica con l’arrivo nella nostra redazione di una fotografia da Caracas. Si tratta del certificato medico del pilota Germàn Hernan Marchan, emesso dall’Ente dell’aviazione del volo del Venezuela (Inac): il volto dell’uomo è stato ricoperto da un ritocco fino a nasconderlo del tutto.
Ma c’è di più: Marchan era autorizzato a volare fino al 30 maggio 2013 e perciò gli sarebbe stato rinnovato il permesso scaduto a novembre del 2012. E’ la famiglia del pilota a voler riscattare il suo nome e la verità.
Marchan risulta avere 64 anni, mentre l’età ufficiale sarebbe di 72.
L’anzianità del pilota è stata confermata da diversi isolani che lo conoscevano, così come i piloti ne hanno elogiato la capacità e la lunga esperienza. Siamo alle solite, come nel 2008, anche questa volta il governo paciocca, nasconde e non dice la verità.
In Venezuela spesso funziona così, forse non sarà l'unico paese sudamericano a comportarsi in questo modo, fatto sta che non esistono certezze e sicurezze. Siamo a due passi dalla Colombia e in territorio in mano ai Narcos, spesso il governo venezuelano, soprattutto quello di Chavez, ne è complice.
In Italia si censurano queste dichiarazioni, la RAI lo ha fatto con me. Perché? Gli italiani scomparsi meritano di meglio.
I venezuelani non si meravigliano più di tanto, sanno che le cose vanno così.
 De Venezolano a Venezolano, si alguien conoce mas detalles como los que ya me envian desde Venezuela, pido por favore que se comuniquen para que las familias de los desaparecidos puedan finalmente saber la verdad (que ya nosotros sabemos).