08/04/12

Renzo BOSSI: un caprone che manteniamo noi cittadini onesti e un po' coglioncelli

Il Sig . Bossi Umberto dovrebbe vergognarsi. Roma ladrona, si siamo d'accordo, ma La Lega è 'fregona' certamente. Uno schifo che abbiamo pagato noi dalle nostre tasche. Quel caprone del figlio che non sa nemmeno mettere insieme una frase che abbia senso voleva laurearsi e diplomarsi senza alcun sacrificio. 15.000 euro al mese perchè è il figlio di Bossi. L'altro figlio si sottopone (pure) a interventi di chirurgia estetica e i soldi che prendono la moglie (siciliana) e tutta la famiglia arrivano dalle nostre tasche. Non possiamo continuare ad accettare tutto questo. Nè Monti nè i fregoni insomma. I sacrifici che li facessero loro questa volta, questa banda di sporcaccioni corrotti. La Chiesa, poi, che fine ha fatto l'ICI dulle loro proprietà? Non se ne parla più. L'importante è che il Papa se ne vada a spasso vestito di Prada e pieno di costosissimi gingilli che da soli sfamerebbero i bambini cubani. Vergogna! L'Italia non è ancora un paese civile. Muoviamoci e cerchiamo di migliorare questo pantano di corrotti, sporcaccioni, inutili fregoni. Non voglio pagare io le loro porcherie.
Vergognati anche tu BOSSI, sparisci. Imbecille! Insieme a te tutti i coglioni che ancora hanno fiducia in te, o in Berlusconi. Il Parlamento va ripulito, tutti a casa, banda di porci fannulloni e troiette.
CdF