4/21/12

Parolisi penalizzato come padre perchè maschio


Nia non lo dico perchè mi stia simpaticissimo o perchè sia convinto della sua innocenza. Se è colpevole o meno lo stabiliranno i giudici e speriamo che riescano a capirci qualcosa. Essere un 'libertino' e un marito 'debole', non significa, in automatico, essere un assassino e tanto più un padre indegno.
Mi ha colpito il fatto che, guarda caso, gli è stata tolta la Patria Potestà della figlia ancora prima di essere condannato. Come sempre si colpisce il maschio e, di conseguenza, il padre. Perchè le donne pur assassine, pur colpevoli di aver ucciso i propri figli, come nel caso della Franzoni, mantengono i propri diritti di genitori e gli uomini, come ad esempio Antonio Faccini, no?
La giustizia italiana è un po' strana ma, soprattutto, è pazzesco il tribunale dei minori. Un tribunale lungo, lentissimo, ingiusto e poco tecnico. Si affida spesso ad Assistenti Sociali poco preparati.
Che vengano condannati se assassini, certo. Su questo non ci piove.
Cosmo de La Fuente

1) Il tribunale dei minori uccide anche te
2)Un assassino chiede perdono (Antonio Faccini)

No comments: