1/29/10

Quandi Cristi sulla croce


Gesù è tornato, sotto mille, milioni, di volti diversi, nei panni dei padri italiani, di quelli che vivono l''ngiustizia sociale delle separazioni dai propri figli. Tribunali che decidono senza nessun rimorso di mettere sulla strada padri di famiglia che, per sostenere ex mogli, magari traditrici e crudeli, vivono in auto e si alimentano alla Caritas. Come può un paese civile come l'Italia permettere tutto questo? Come mai un padre, come Adelmo, di Lucca, è ridotto sul lastrico a causa di un matrimonio finito e, come se non bastasse, oltre a pagare, gli viene ostacolata la visita ai propri figli. Che tipo di donne sono queste? Che schifo di esseri appoggiate dalla legge? Se ci sono uomini indegni e bastardi nei confronti delle donne, cosa vogliamo dire, adesso, di queste femminie avvelenate? Io credo che esista sempre un equilibrio naturale che, prima o poi, si deve raggiungere, e queste persone pagheranno duramente. Intanto la nostra classe politica, di sinistra e di destra, dovrebbe vergognarsi.
CdF

No comments: