1/26/10

Brunetta e Zaia : sfruttamento minorile?


Questi due ministri pare facciano a gara a mostrare, non i muscoli, ma la loro energia e voglia di lavorare innata. Da bambini, dicono, hanno cominciato a lavorare sodo, addirittura a sei anni. Brunetta, poi, dice e ridice di essere stato un bambino lavoratore al mercato. Se questo fosse vero saremmo di fronte a un vero e proprio sfruttamento minorile e i genitori che si fossero comportati in questo modo avrebbero rischiato molto. Chissà come mai i 'servizi sociali' non si sono occupati di questi due casi limite. Ma stiamo scherzando? Ma smettetela. I bamboccioni, poi, saranno i vostri figli. Voi potete tranquillamente mandarli fuori casa,magari acquistandone una per loro e fornendogli pure il personale di servizio. La gente normale come noi ha poche soddisfazione e i propri figli sono il bene più prezioso. Felice di averli in casa.
Invece di queste idiozie occupatevi un po' di quei genitori separati squattrinati, soprattutto di quell'esercito di padri rimasti senza soldi a causa di sentenze ingiuste e campate in aria. Lo sapete che tra i fruitori delle mense della Caritas c'è un'altissima percentuale di papà?
Vergognatevi!
CdF

No comments: