6/9/09

Hugo Chavez: mostra il crocifisso...ma attacca la Chiesa


Hugo Chavez, il tragicomico presidente del Venezuela, è sempre pronto a mostrare il crocifisso durante i suoi sermoni politici, tuttavia, è sempre pronto ad attaccare la Chiesa perchè, secondo lui, non condivide il suo modo (dispotico) di gestire il paese. Si mormora, tra l'altro, che, proprio come la decisione cinese, anche lui metterà dei blocchi alle reti internet. Evviva la libertà di pensiero. Dio ci salvi da questo dittatore.
(ANSA) - ROMA, 6 GIU - Il governo del presidente Chavez 'e' ostile' alla Chiesa venezuelana, 'attacca e aggredisce l'episcopato', denuncia il primate del Venezuela. Il cardinale Jorge Urosa Savino, in un'intervista alla Radio Vaticana, afferma di ritenere che 'quando un governo vuole controllare tutto, ogni forma di dissidenza e' scomoda e quindi si verificano aggressioni e atteggiamenti negativi, come l'attacco alla nunziatura'. 'Tutto questo - ha detto il primate - configura una situazione difficile'

No comments: