08/05/09

Le vallette si confessano. Casting sempre molto aperti!




L'articolo che scrissi per 'La Voce di Fiore' libero e bellissimo sito!
Fabrizia Carminati è la bella ochetta dai capelli rossi che, negli anni ottanta, vedevamo sempre al fianco di Mike Bongiorno, dice di essere stata l’amante di Silvio Berlusconi. E gli dà pure un dieci e lode a letto! Ecco come aveva fatto carriera. Oggi non lavora più perché, come dice lei : ‘non gliela chiede più nessuno’. Questo appare come l’ultimo tentativo di rientrare in scena, si sa, Berlusconi attizza , quindi ci dà sotto anche lei come ha fatto Flavia Vento raccontando la sua storia con Totti. Grande eco ha avuto il pezzo pubblicato da ‘La Voce di Fiore’ sulle raccomandazioni Rai e su Sanremopoli, pare proprio che le bustarelle e le false promesse si diffondano anche in altri campi legati allo spettacolo: tecnici, parrucchieri, truccatori, scenografi, direttori di palcoscenico, e chi più ne ha più ne metta. Pippo Baudo ha annunciato i big che parteciperanno alla kermesse, tra questi anche Daniele Silvestri, figlio del Silvestri che per anni è stato socio di Maurizio per il Costanzo show. Lo credo che nomi come Zucchero non accettino di partecipare al festival, sono già dotti sul sistema e conoscono bene quali siano i passaggi. Ma chi glielo fa fare di rischiare per un qualsiasi pinco pallino raccomandato di ferro? Ci sarà persino ‘Milva’, la nota cantante italiana che, come ama raccontare un giornalista in pensione, agli inizi di carriera girava con un impermeabile sporco di erba sul di dietro (indovinate perché). Ovviamente non accade soltanto in Rai, sicuramente Mediaset non è immune da tutto questo ma il fatto che lo stipendio dei dipendenti della televisione di Stato sia pagato dai contribuenti è motivo di maggior attenzione. Quanti raccomandati e figli di persone importanti paghiamo con i nostri soldi? Ringrazio apertamente tutti coloro che mi hanno scritto e mi hanno raccontato la loro esperienza fatta di amarezze e delusioni. E’ vero bisogna far la gavetta ragazzi, come mai, allora, i raccomandati che non sanno nemmeno parlare, nel caso di artisti da video, arrivano alla conduzione di programmi televisivi? Ve la ricordate Marta Flavi, una delle ex mogli di Maurizio Costanzo? Finchè è stata sua moglie ha lavorato moltissimo raggiungendo un buon livello di notorietà, dal momento che ha divorziato da lui è scomparsa. Così ha voluto Costanzo che, nel frattempo stava imponendo la nuova moglie, Maria De Filippi. Oggi potente e incontrastata regina di Mediaset. Qualche tempo fa un battibecco tra Costanzo e Paola Perego che presentava ‘Verissimo’ aveva esternato un malessere dell’uomo dai baffetti che vedeva in lei una minaccia, dal momento che aveva ricevuto proposte per ‘Buona Domenica’. Battute al vetriolo da una trasmissione all’altra per poi concludersi in un ‘vogliamoci bene’, lavorando tutti insieme. Ma non parliamo troppo di “Dio” invano perché potrebbe anche tuonare manifestandosiin tutta la sua collera e sappiamo che è pericoloso. Ne ha esiliati parecchi il dottor Costanzo. Quando la mia casa discografica e il mio manager mi ha fatto partecipare in alcune trasmissioni televisive mi ha raccomandato sempre di non parlare troppo e di far attenzione a quel che si dice perché sosteneva che l’ambiente è una sorta di ‘Cosa Nostra’ che non perdona. Si propagano le voci e finisce che non lavori più. Lo sapeva bene la grande Mimì, che non solo aveva subito le angherie da parte di chi comanda lo spettacolo italiano era addirittura vittima delle stupide superstizioni che aleggiano in questo mondo. Ogni volta che si presentava a uno spettacolo o a una manifestazione c’era un fuggi fuggi generale, la gente si toccava i testicoli o il ferro. Girava sul suo conto la voce che portasse sfortuna a tutti gli artisti e allo spettacolo. Roba da medioevo che pareva superare tutto, persino le raccomandazioni. Patrons di festivals e organizzatori vari tennero Mia Martini lontano dalle scene spingendola in un baratro dal quale non è più uscita. Oggi molti di questi organizzatori si riempiono la bocca dicendo che Mia era una grande cantante e alcuni propongono serate in suo onore. Dovrebbero solo tacere oggi e vergognarsi molto per quello che hanno fatto in passato. Questa gente lavora ancora alla grande. Qualcosa ha tentato anche di dire Dalila Di Lazzaro nel suo libro, ma non ha mai avuto il coraggio di fare nomi. D’altra parte lei ha potuto utilizzare armi forti per stringere amicizie che poi le hanno permesso di arrivare al successo. Come potremo uscire da questo sistema scivoloso e corrotto? Sarà molto difficile che lo Stato decida di occuparsi di questo dal momento che il mondo politico probabilmente è simile a quello dello spettacolo. Politica, sesso, denaro e Vaticano possono muovere il mondo. I nomi italiani che hanno cantato di fronte al Papa sono pochi, ma uno di questi in particolare ne ha fatte di tutti i colori per arrivarci, ricevendo in cambio un buon aiuto da un Cardinale con le mani in pasta. Per il menestrello siciliano è’ stata una promozione enorme. Poi la Santa Sede parla di amore e onestà. Mi piacerebbe ricevere i vostri pareri e il racconto delle vostre esperienze, raccoglierle per poter in coro rendere visibile a tutti questo sistema.
Ecco il link
Cosmo de La Fuente