4/20/09

Il Venezuela tace riguardo l'incidente a Los Roques. Chavez ha messo il bavaglio a tutti.





Come ben possiamo vedere dalla stampa del 20 aprile, il Venezuela non risponde. Ma che bella scoperta! Ormai sono quasi due anni che continuo a dirlo: - Il Venezuela non risponderà mai - Anzi, Caracas addirittura storce il muso per le pressioni italiane.
Ma quali pressioni? Siamo pazzi? L'Italia avrebbe dovuto fare molti di più, per me questo è un vero uncidente diplomatico. Perchè Battisti, un assassino, è più importante di otto italiani? Intanto Rosales, l'unica reale speranza di opposizione a quel dittatore, sta tramitando per l'asilo in un paese amico. Anche lui se ne va, come noi articolisti che ci hanno pubblicato qualche pezzo contrario a Chavez sui giornali siamo costretti a stare lontano e se proprio vogliamo rientrare in Venezuela dobbiamo fare il giro della Colombia, onde evitare di venir presi e fare chissà quale fine...anzi sappiamo bene la fine quale sarebbe.

Il governo del Venezuela è un governo delinquente, che piaccia o no all'ambasciatore venezuelano superpagato da Chavez, sono tutti delinquenti. Non si spiegherebbero sennò le minacce di morte che riceve Rosales e tutta la sua famiglia, non si spiegherebbe l'eliminazione di una Tv e i brogli elettorali tipici del mio paese. Politicamente corrottissimo. Chavez può soltanto essere amico di Castro e del presidente iraniano Ahmadinejad, che lancia accuse ridicole e intollerabili a Israele. Iran e Venezuela inaugurano la prima banca mista, inaugurano anche la prima auto insieme, ecc. ecc. A quando l'inaugurazione della bomba atomica? Pare che anche il Venezuela si stia organizzando bene e intanto il mondo continua a occuparsi del terrorismo leggero, senza tener conto di cosa stia architettando Chavez. Che tristezza pensare di non poter rientrare nel paese dove hai trascorso la tua infanzia e la tua adolescenza e non poter più sentire i profumi e i sapori di Caracas. Ora la mia città è in mano a un pazzo.

Intanto l'Italia crede alle inutili parole circa l'incidente di Los Roques. Tutte balle...tutte balle. Caracas sa bene cos'è successo. Ma non parlerà. Azione! ACCION!!!
Chavez sa che prima o poi processeranno anche lui per crimini contro l'umanità, la gente che sparisce non viene presa dagli extraterrestri, ovviamente. Quello di cui veniamo a conoscenza è orribile, e non può restare impunito. .
I nostri incontri dobbiamo farli fuori dalla nostra amada tierra spesso a Miami.
CdF

No comments: