4/27/09

Il fattore 'M' come 'Maiala' di Cristina Parodi





Il fattore M di Cristina Parodi, sarebbe il fattore ‘MAIALA’ o come si suol dire ‘PORCA’. Sarebbe questa la prerogativa per vivere bene.
Cristina:
-Cristina Parodi per aver detto, nella puntata di 'Matrix' dedicata ad Alfonso Signorini, che "Nel dna di ogni donna che voglia essere al top ci dev'essere anche quel pizzico di 'fattore M'" (dove la M sta per 'maiala').
(…)Vorrei aggiungere che in ogni uomo, da un punto di vista sentimentalsessuale, c'è uno str... Questo non vuol dire che tutti gli uomini lo sono. Si tratta di 'cose' dentro che talvolta emergono talaltra no -
Ma, allora, anche le donne possono non essere tutte maiale.
Ma se non per maialeria, bisognerebbe fare sesso a tutto spiano perché pare che allunghi la vita e che riesca, addirittura, a ingannare il corpo mantenendolo giovane. Da La Stampa:
«Vuole vivere bene e a lungo? Mangi bene, faccia attività sportiva, non rinunci mai a quella sessuale». Sono sempre di più i medici che non dimenticano di aggiungere il sesso tra i consigli di salute antinvecchiamento. Il corpo si «carica» energeticamente attraverso la respirazione e l’alimentazione. Si «scarica» attraverso il movimento e la sessualità.Ci sono un sacco di sostanze chimiche e ormoni coinvolti nell’atto d’amore, ma la teoria espressa su Le Point dalla ricercatrice francese Lucy Vincent, neurobiologa e ricercatrice del Centre National de la Recherche Scientifique (CNRS), vale la pena riportarla per la novità e la forza dell’immagine: per lei «Finché si continua a fare l’amore, è come se si “ingannasse” l’organismo facendogli credere che è ancora in grado di avere una gravidanza e di conseguenza non ha alcun diritto di invecchiare». Bingo. Intorno ai 50 anni - si ricorda nell’articolo - il tasso degli ormoni sessuali diminuisce, coinvolgendo la libido, in modo progressivo nell’uomo e più immediato (menopausa) nella donna. Lucy Vincent ricorda poi che durante l’atto sessuale l’organismo produce tutti i messaggeri responsabili di un buon equilibrio del sistema sessuale. Fare sesso aumenta la produzione dell’ormone della crescita e del testosterone, che rinforzano le ossa e i muscoli. Stimola la liberazione di endorfine, con un effetto simil analgesico che attenua tutti i dolori, come per magia. E, ciliegina sulla torta, libera un altro ormone, l’ossitocina, riparatrice del corpo per eccellenza. Il sesso, conclude, è anche uno sport come un altro: a volte, per lo sforzo usato, equivale a salire più piani di scale a piedi. Allora perché molti si privano del sesso? «Dopo i 50 anni l’amore non va avanti da solo, e a volte è necessario un aiutino chimico...».
A questo punto verrebbe da chiedersi se l’idea di Marlon Brando, di farlo in maniera totale, con maschio o femmina non importa, unica prerogativa è che ti deve piacere una ‘cifra’ sia veramente la scelta giusta.
Mi hanno anche inviato una foto del buon Marlon in cui si esibisce in una fellatio ma, sinceramente, non ho potuto pubblicare qui. Se qualcuno la vuole può richiedermela via mail confermando la sua data di nascita. Ovviamente solo maggiorenni. La prova che Marlon era bisessuale. Ma c’era bisogno di una prova? Dicono che tutti lo siamo. Mah!

Richiedi la foto a:


CdF

No comments: