11/7/08

Coronel Milza, il portavoce di Chavez, parla a Obama



"Dalla patria di Simon Bolivar siamo convinti che e' arrivato il momento di stabilire nuove relazioni tra i nostri Paesi e con la nostra regione, sulla base del rispetto della sovranita', dell'uguaglianza e della reale collaborazione". E' quanto afferma il presidente venezuelano Hugo Chavez nel suo messaggio di congratulazioni per lo "storico" trionfo di Barack Omana nelle presidenziali Usa.Nel comunicato diffuso dal ministero degli Esteri di Caracas, Chavez conferma la volonta' del suo governo a "costruire, sulla base del rispetto assoluto della sovranita', una agenda bilaterale costruttiva per il benessere dei popoli venezuelano e statunitense". Oltre alle accuse spesso lanciate da Chavez al presidente americano George Bush, le relazioni tra Venezuela e Usa attendono al momento la nomina di nuovi ambasciatori, dopo che Chavez ha espulso il capo della legazione Usa a Caracas, Patrick Duddy, e ha ordinato il rientro dell'ambasciatore a Washington, Bernardo Alvarez, in un atto di solidarieta' nei confronti della Bolivia che aveva attuato misure simili.

No comments: