6/9/08

Chavez coopererà con l'America



Forse scomparendo dallo scenario politico americano Bush, Chavez accetterà di intrattenere rapporti commerciali con l'America che, in quel caso, stranamente, non sarà più il nemico imperialista. Speriamo che qualcosa vada per il meglio.
Caracas, 8 giu. (Ap) - Il presidente del Venezuela, Hugo Chavez, ha affermato di voler cooperare con il capo di Stato americano che il prossimo gennaio succederà a George Bush.
Secondo il leader della "revolucion bolivariana", Caracas e Washington possono lavorare insieme soprattutto nel settore dell'energia, contro i cambiamenti climatici e la povertà nel mondo.
"Chiunque sarà il nuovo presidente degli Stati Uniti - ha detto Chavez nel suo programma radio-televisivo del sabato sera - vorrei iniziare a lavorare con lui".
Sin dall'inizio, la presidenza Chavez si è caratterizzata per i rapporti tutt'altro che amichevoli con l'amministrazione statunitense. Anche ieri sera il leader latino-americano è tornato a polemizzare con Bush: "Negli ultimi mesi che gli rimangono al potere - ha detto - sarà molto più pericoloso".
Scrivi la tua opinione a

No comments: