3/6/08

Los Roques: strano incidente


Molto strano l'incidente a Los Roques. Gli eventi hanno le caratteristiche tipiche del fare governativo venezuelano quando si vuol cancellare qualcosa.
Chi c'era a bordo dell'aereo scomparso? Qualcuno si è interessato di scoprire cosa tenta di nascondere il Venezuela? Andrei a fondo e pretenderei, a questo punto, che vengano resi noti i nomi dei passeggeri di quel volo per capire quale sia il motivo che abbia spinto 'qualcuno' di molto, ma molto importante, ad eliminare quell'aereo o, quanto meno, farlo sparire.
Perchè questo mistero? Perchè mi è stato consigliato, persino a me, di non andare nel mio paese? Non è un film, purtroppo è realtà.
Cosmo de La Fuente
dicono: Sembrano esserci poche speranze di ritrovare a breve termine l'aereo scomparso tra Caracas a Los Roques, il 4 gennaio scorso. Debora Napoli, la sorella di una delle 8 vittime italiane scomparse nell'incidente non si da però per vinta. "Stiamo per costituirci in associazione, il prossimo venerdì 7 marzo, per poter intervenire direttamente in territorio Venezuelano". Le ipotesi paventate fino a questo momento sono state anche in direzione di un dirottamento da parte di gruppi eversivi presenti nei caraibi. Pasquale Ferrara, portavoce della Farnesina e presente nella delegazione tornata pochi giorni fa da Caracas dichiara che "il Generale Ribero, capo della protezione Civile Venezuelana, ha fatto un resoconto dettagliatissimo sugli eventi"… "Ci sono poche probabilità che dell'equipaggio si possa essere salvato qualcuno, le ricerche da parte delle autorità di Caracas sono state meticolose e continueranno di certo". A quanto pare è lo stesso presidente Chavez, a garantire al ministro degli esteri Massimo D'Alema un continuo impegno in direzione del ritrovamento dell'aereo e dei suoi passeggeri. Un protocollo di intesa tra la protezione civile italiana e quella venezuelana è un altro degli elementi che confermano la continua collaborazione tra i due stati.


No comments: