2/22/08

Aida Yespica in Parlamento



Aida Yespica non è affatto amica di Chavez, anche se lui, sapendo del successo che sta godendo in Italia (raccatta straniere) forse, solo forse e a detta di lei, l'ha contattata per congratularsi.

Aida proviene dalla mia stessa zona di Caracas che si Chiama' Chacao', l'unica parte della città dove, per pochissimi km si riesce a vivere abbastanza decentemente grazie a una sorta di sindaco che non segue ciò che vuole Chavez, una specie di isola felice.

In questa zona quando Aida era giovanissima nessuno se la filava, ritenuta magrissima e brutta per i venezuelani è riuscita a migliorare grazie a numerosissime operazioni di chirurgia estetica che al confronto Alba Parietti è 'come mamma l'ha fatta'. Sgonfia le tette, sgonfia le chiappe e vedi che diventa, molto meglio Carolina Marconi.
AIda in parlamento mi pare eccessivo anche perchè che esperienza può avere una che si è solo occupata di volteggiare da un uomo all'altro e che come esempio politico può solo fare riferimento al matto di Chavez?

Susate ma non ne avete avuto abbastanza di Cicciolina?

ROMA - «Cosa? Con il partito di Berlusconi? No, non mi candido. Non sono neanche cittadina italiana...». Aida Yespica taglia corto. E mette a tacere attraverso Affari Italiani le voci circolate nelle ultime ore e alimentate dal quotidiano Libero di una sua possibile candidatura col Popolo delle Libertà. «No, non mi piace l'idea di entrare nel Parlamento italiano. E neanche con Berlusconi» dice la modella e showgirl venezuelana amica del presidente Hugo Chavez. Poco importa dunque se il Cavaliere parla bene di lei, come fanno notare alla Yespica i giornalisti di Affari Italiani. La bella Aida dice che non vuole parlare di queste cose e anzi aggiunge: «Se mi chiedi sul mio fidanzato ti rispondo "ok mi piace"... Ma su Berlusconi non parlo. Mai lavorerei in Parlamento... Punto!».
L'IRONIA DI COSSIGA - Sulla possibile candidatura della Yespica, l'ex presidente Francesco Cossiga aveva commentato a modo suo: «Non milito nel Popolo delle Libertà, ma sono stato sommerso questa mattina da numerose telefonate di "berlusconiani" che protestavano con me per la candidatura della nota attrice Aida Yespica, l'amica del presidente venezuelano Chavez» rivela Cossiga. Ma «Silvio Berlusconi - dichiara l'ex presidente della Repubblica - è anzitutto un grande impresario teatrale che crede che la bella apparenza conti anche elettoralmente: basta dare uno sguardo agli elementi femminili del suo gruppo».

No comments: