6/23/07

L'Isola dei famosi 2007: la crisi di superiorità della Dea Ventura


L’Isola dei Famosi – Rai 2 – Nuovi scandali all’orizzonte –
Simona Ventura, si crede Dio e attacca tutti.

Come volevasi dimostrare,ancora una volta la baracca dello spettacolo italiano, senza esclusione di colpi, propone, per l’isola dei famosi, vecchi cadaveri riesumati come’ cicciolina’ o nuovi personaggi che, seppur insignificanti come Azouz Marzouk il cui nome è legato all’orribile strage di Erba possono diventare nomi di successo per via della loro alta carica erotica, questa la giustificazione degli autori. Diventato tristemente famoso e già accusato di voler apparire con l’aiuto del fattucchiere Lele Mora e di Fabrizio Corona. Gli è stato persino consigliato, se non imposto, di curarsi i denti incisivi, rovinati, per apparire più bello. Veramente squallida si preannuncia questa nuova edizione dell’isola, come al solito condotta da Simona Ventura, la quale,ahimè, questa volta si è prestata a qualcosa di rancido, a mio avviso. Ma cosa vogliamo farci, lo spettacolo va avanti e il vergognoso programma prenderà il via tra poco.
Cicciolina poi. Una faccia di gomma, fatta e rifatta, trita e ritrita, si ripresenta al pubblico ancora non satolla di tutti i milioni che gli italiani le hanno fatto guadagnare.
Beh, certo che la Rai è agli sgoccioli se permette un cast del genere e noi che continuiamo a pagare il canone per poi mantenere questo tipo di persone.
Azouz, comunque, dovrebbe solo vergognarsi per quello che si accinge a fare.
A quando la partecipazione al reality di qualche omicida in libertà grazie all’indulto?
Pare che sull’isola dovesse andarci anche Serena Grandi, ormai obesa, ma che a suo tempo è stata, per poco a dir il vero, un’attrice sexy. Oggi che finalmente torna a recitare (si fa per dire) in un film di Pupi Avati non trova di meglio che raccontare la sua love story e attrazione fatale con Gianni Agnelli, e, guarda caso, ha scelto uno morto che non può nemmeno smentire. Più che l’isola dei famosi mi pare l’isola degli zombie. Un po’ di etica professionale non guasterebbe nemmeno in televisione in fondo, ma come abbiamo più volte ribadito, il marcio di chi detiene il potere televisivo è qualcosa d’inestimabile.
Simona Ventura, tra l’altro, è arrabbiatissima con la figlia di Merigliani (patron di Miss Italia) perché inizialmente l’aveva contattata per la conduzione della manifestazione, poi, visti gli ultimi flop televisivi della conduttrice piemontese, aveva ritirato l’offerta. Simona ora dice di volerla denunciare perché non si può cambiare idea, eppure lei stessa dice che solo gli stupidi non cambiano idea quando qualcuno le fa notare che aveva detto di non voler mai più presentare l’isola dei famosi di proprietà di Giorgio Gori, ex marito di Cristina Parodi e amichetto della Simona. Che gran macello ragazzi miei.
Non è che per caso Simona Ventura si sia ammalata di uno strano complesso di superiorità? Simona, calmati, non sei Dio, smettila di attaccare il mondo televisivo quando, fino a ieri, sguazzavi dentro.
Cosmo de La Fuente
Approfondimenti su 'La Voce di Fiore'
I detentori del potere televisivo
Ultime notizie:
Enzo e Patrizia Mirigliani, organizzatori del concorso Miss Italia, sono pronti a dare battaglia sul piano legale se trascinati su questo terreno. Lo ha annunciato la stessa Patrizia Mirigliani, in merito alle affermazioni di Simona Ventura circa il suo mancato approdo alla conduzione delle serate finali di Salsomaggiore, il prossimo settembre e la cui responsabilità viene fatta intendere dalla presentatrice come sia tutta da attribuire alla Miren stessa.
La Mirigliani, interpellata, ha detto di sentirsi "molto tranquilla e serena. Non ho niente da aggiungere a quanto detto nelle settimane scorse. Mai fatte questioni personali". Aggiungendo però che "se ci sarà un'azione legale, faremo ricorso anche noi ai nostri avvocati". Al momento l'attenzione della Miren è tutta per Miss Italia nel Mondo, in programma lunedì sera a Jesolo con diretta sulla prima rete Rai: "Ora siamo tutti molto impegnati, insieme a Raiuno, nella realizzazione di una grande edizione di Miss Italia nel Mondo, con 50 ragazze arrivate da 40 Paesi". Subito dopo si incomincerà a lavorare per Miss Italia, edizione "per la quale prevediamo un grande programma con tante novità".
"E' andata così... Come mi sento? Sono carica a pallettoni, si fa sul serio. Come sempre". E' una Simona Ventura battagliera quella che nella tarda serata di ieri si è offerta alle domande - pochissime, comunque - di Fabio Fazio nel corso del RaiSipraMultiShow tenuto sulla 'Terrasse du Palais des Festivals' di Cannes e che è seguito al Gala dinner con ospiti gli inserzionisti Rai e sul palcoscenico Gerard Depardieu, Daniele Silvestri, Arturo Brachetti e Gianna Nannini. Il riferimento della Ventura era alla vicenda Miss Italia, ovvero alla sua mancata investitura come conduttrice della prossima edizione in quanto di fatto non aveva più il 'gradimento' della Miren di Enzo e Patrizia Mirigliani.
E lei, la presentatrice bolognese, già ieri mattina aveva fatto sapere in un'intervista che denuncerà la Mirigliani per ottenere un risarcimento del danno, più d'immagine e morale che d'altro tipo. La Ventura ha parlato di "vigliaccata" e di essere rimasta ferita dopo "l'attacco di una donna a una donna in difficoltà". Intanto comunque "faccio gli auguri a chiunque condurrà la finale di Miss Italia, un sincero in bocca al lupo a chi lo farà", ha aggiunto.
Come si sa, l'ipotesi su cui al momento si sta lavorando in Rai è quella relativa a Mike Bongiorno, coinvolgendo però anche alcune figure femminili di spicco della televisione pubblica nel ruolo di comprimarie di serata in serata il prossimo settembre a Salsomaggiore Terme. "Lavori in corso", li ha definiti ieri il direttore generale della Rai Claudio Cappon, riferendosi allo stato delle trattative. Ma di questo alla Miren non ne sanno nulla, ovvero attendono che la Rai faccia una proposta ufficiale, come le spetta fare per contratto con l'organizzazione del concorso di bellezza, e su cui però la stessa Miren deve poi pronunciarsi e dare un eventuale segnale di consenso
http://canali.libero.it/affaritaliani/venturamiss230607.html

No comments: