14/06/07

Coppa America:un'altra occasione di Chavez per affermare la sua dittatura

Chavez - Venezuela: l'incredibile e rozzo comunicato stampa del Venezuela alla nazionale di calcio del Perù in occasione della Coppa America 2007

Per darvi un’idea di cosa sia, in realtà, il presidente Hugo Chavez, abituato ad ogni tipo di sopruso pur di raggiungere i suoi scopi, andate a visitare questo link e poi tornate a leggerne la traduzione, se non conoscete lo spagnolo. Il sito è peruviano.

http://www.peru.com/futbol/AutoNoticias/FutbolPortada/2007/06/04/DetalleNoticia90151.asp

Benvenuto o minaccia?
(Lima) Il calcio non si deve macchiare!. Malgrado sia solo uno sport, in Venezuela, anfitrione della Coppa America 2007, sembra che non lo intendano così. Il gruppo politico venezuelano chiamato ‘Comanda Maidanta’ il cui lider è proprio Hugo Chavez, il presidente della nazione, starebbe facendo circolare un ‘malvenuto’ con cui si proibisce, alla delegazione peruviana, qualsiasi dichiarazione politica durante il soggiorno in Venezuela. (*1 ) Anziché un benvenuto sembra una minaccia, il colmo dell’insolenza. Nel caso qualcuno parlasse, dice il comunicato, cambierebbe la natura amichevole, fraterna e sportiva della selezione peruviana e la esporrebbe a una reazione rivoluzionaria di rivendicazione della verità. Questo è calcio signori?
La penosa situazione è stata dichiarata anche dalla giornalista del programma ‘Cuarto Poder’ del Perù (Canale4), la quale è stata aggredita mentre parlava della chiusura di RCTV la tv venezuelana fatta azzittire dal governo.
Finalmente dicono che è meglio prevenire che curare. Quello che vogliamo fare.
A seguire, la comunicazione di ‘Benvenuto’ del ‘Comando Maisanta’ che governa i destini del paese vicino al pesidente Hugo Chavez con riferimento alla squadra del Perù:
Siamo onorati comunicarvi che a nome del processo politico di cambiamento venezuelano, del suo esecutivo e del cammino verso il socialismo del Secolo XXI, verso il quale ci incamminiamo sotto l’orientamente del lider massimo, il Comandante Hugo Rafael Chavez Frias e al tempo stesso darvi il benvenuto alla Coppa America.
La rappresentanza calcistica del vostro Paese avrà l’opportunità di conoscere da vicino la fiamma della Rivoluzione Bolivariano e dei suoi obiettivi in materia di salute, educazione, infrastruttura, sicurezza (*2) viabilità, previdenza sociale (*3),e altri aspetti che ci permetteranno di consolidarci oltre l’anno 2021. La rivoluzione bolivariana con il Socialismo del secolo XXI sono il futuro dell’uomo venezuelano e le generazione a venire, in sintesi, sono il futuro del Venezuela.
Alla luce di queso e sulla base che il governo oligarchico e genuflesso del Perù è stato un nemico dichiarato della nostra Rivoluzione, vi diffidiamo ad evitare qualsiasi dichiarazione politica che sia considerata come un’ingerenza agli assunti interni del Venezuela, paese socialista e bolivariano. Ciò cambierebbe la naturale amicizia, la fraternità e il gruppo sportivo si esporrebbe a una severa
reazione rivoluzionaria di rivendicazione della verità.
Nella consegna, la sottomissione, la genuflessione e il vivaio di valori e principi di neoliberalismo selvaggio, e altre deviazioni piccolo borghesi per niente compatibili con il modello di società collettivista, solidale e proletaria che si sta costruendo con e per il Socialismo del secolo XXI e dove l’ostentazione e il consumismo e altre espressioni materialiste sono simboli di capitalismo e imperialismo del vecchio ‘ordine’ che sta morende e delle antiche strutture della Quarta Repubblica,non possono entrare in Venezuela.

Vi salutiamo con un saluto rivoluzionario di ‘Patria, Socialismo o Muerte’ Noi vinceremo.U.E "Maisanta Vive"
Pedro Pérez Delgado U.E "Maisanta Vive"


Test della speranza:
Ora domando a quanti stanno leggendo: ‘Vi sembra un normale comportamento di un governo quello d’intromettersi in una competizione sportiva e diramare un comunicato del genere? Vi sembra che in Venezuela si respiri aria di democrazia?”

Se hai risposto (si) a 1 delle domande (C’è ancora speranza di ravvederti)
Se hai risposto (si) a entrambe le domande (Non c’è niente da fare, soffri della Sindrome di Stoccolma applicata allo Stato con interventi di masochismo)
Se hai risposto (no) a entrambe le domande (Ami la libertà, a prescindere dal credo politico e poi sei sufficientemente intelligente per capire che lo sport nulla ha a che vedere con la politica).
Quanta ignoranza e cafoneria lo Stato venezuelano.

*1 - (Cosmo: ecco la libertà di pensiero, ha paura che i venezuelani aprano gli occhi).
*2 - (Cosmo: 1 morto ogni 45 minuti)
*3 - (Cosmo:80% di persone che muoiono di fame),

E voi cosa ne pensate?

Cosmo de La Fuente