5/21/07

Sex Crimes and Vatican per Michele Santoro



Il giornalista e scrittore Pansa, ospite di La7, ha detto di aver deciso di votare il centro sinistra alle ultime elezioni perchè pensava che avrebbe fatto meglio del centro destra, non trasformando la tv pubblica a proprio piacimento. Ha detto anche di essere deluso perchè, invece, sta facendo molto peggio del centro destra, ha anche criticato Michele Santoro accusandolo di essere fazioso. Oggi, dal suo canto, Michele Santoro ha chiesto di poter acquistare il video della BBC dei preti pedofili, cosa che ha suscitato scalpore in Rai perchè sarebbe uno scandalo vero e proprio.
Ecco la notizia
Michele Santoro vuole acquistare il videodocumentario "Sex crimes and Vatican", riguardante i reati di pedofilia in America per la sua trasmissione in Rai: è subito polemica. E se Santoro non pare minimmente toccato dalla questione come direttore editoriale del suo contenitore politico, appare di diverso avviso il presidente di commissione di Vigilanza Rai Mario Landolfi. "Non ho avuto alcuna notizia ufficiale in senso contrario, per cui, essendo ogni cosa a posto dal punto di vista dell'iter burocratico aziendale, mi aspetto che domattina vada tutto a posto" dichiara Michele Santoro a proposito della sua richiesta di acquisto del documentario della BBC. iil presentatore, grazie ai poteri conferitigli dall'azienda televisiva pubblica, può procedere all'acquisto del video autonommente, attraverso una semplice prassi burocratica: un'ipotesi questa che sta creando non poco scompiglio nel mondo politico e amministrativo della Rai. Appoggio all'iniziativa di Santoro arriva direttaente dal consigliere del Cda di Viale Mazzini Sandro Curzi. "Sull'inchiesta non posso dare un giudizio, perchè non l'ho vista, ma mi fido molto della Bbc e sono sicuro che un suo documentario è attento alle regole dell'informazione", fa sapere. "Siamo un paese strano: si loda sempre la Bbc facendone quasi a ritornello un esempio per la Rai e poi, appena si dice che Santoro vorrebbe usare questa loro inchiesta, le polemiche scoppiano in anticipo. Il tema è delicato", conclude, "ma l'importante è che sia serio". Il presidente di vigilanza Rai è di tutt'altro avviso. "Una evidente ragione d'opportunità dovrebbe consigliare al direttore Cappon di non aderire alla richiesta del conduttore di Annozero" esordisce Mario Landolfi, "Gli lasci pure la palma del martirio, ma eviti di trasformare il Servizio pubblico in un plotone mediatico di esecuzione pronto a fare fuoco sulla Chiesa e sul Papa, per di più in nome di una lacunosa se non addirittura calunniosa ricostruzione dei fatti". La polemica è servita, ma non sarebbe potuto essere altrimenti: successe lo stesso al lancio del documentario in America in tre anni fa.
Per chi non lo avesse ancora visto su youtube ecco il collegamento
Cosmo de La Fuente

No comments: