5/11/07

Divieto di trans...ito da un sesso all'altro



Divieto di transito da un sesso all’altro

Mamma mia dammi diecimila Euro che una donna voglio diventar… Non è solo una canzoncina ma la realtà. Sono aumentati di oltre il 20% gli uomini che vogliono diventare donne e, anche se con un’incidenza un po’ minore, le donne che si tramutano in uomini.
Solo in Lombardia in un anno 250 casi di transgender resi felici da trasformazioni generiche mentre per il ‘taglio’ finale ci si deve ancora affidare a strutture straniere perché nel nostro paese, per problemi ideologici, non è facilissimo farlo.
Molte di queste persone si accontentano soltanto dell’apparenza, sostiene il Prof. Bini, responsabile dell’adeguamento di ‘genere’ dell’ospedale di Niguarda, soprattutto coloro che si prostituiscono.
Terapie ormonali, psicologiche e qualche ritocco col bisturi per sentirsi, finalmente, in pace con sé stessi. Molte donne che vogliono mascolinizzarsi chiedono asportazione del seno, delle ovaie e dell’utero, in modo da non dover più pensare al ciclo mestruale e sentirsi, almeno in quello, maschili. Soprattutto ora che, per cambiare i documenti, basta soltanto un’autodichiarazione e non è più necessaria l’operazione ai genitali.
Abbiamo visto ieri l’onorevole Luxuria con il nuovo naso, il seno appena rifatto e prossimamente, ha promesso, si farà fare (in tutti i sensi) un culetto a mandolino. L’Italia intera non aspetta altro!
In Tailandia, intanto, è stata eletta la trans più bella del mondo, è una messicana e si chiama Erica Andrews e, altra novità poco gradita al Vaticano, a Verona, per la poltrona di Sindaco, ci sarà in lizza anche una trans, Laurella Arietti. Se in parlamento c’è Luxuria perché non potrebbe esserci un sindaco trans? Molti i sostenitori della Arietti e qualcuno sta addirittura azzardando che, in materia di religione, non ci si dovrebbe fossilizzare sul sesso e, perché no, potremmo avere un giorno anche un Papa donna o, chi lo sa, trangender.
Altri sostengono che il mondo stia andando a rotoli, ma non parlano delle conseguenze dell’effetto serra, si riferiscono alle scelte sessuali della gente.
Cosmo de La Fuente
www.cosmodelafuente.com