3/14/07

Sesso a pagamento a casting






SEX AND SHOW
SESSO A PAGAMENTO: L’ITALIA A LUCI ROSSE

Erika, bellissima ragazza dell'est e Franco sono una vera e propria coppia di lavoro, non stanno insieme anche perché ,suppongo ,che lui sia gay ma condividono un appartamento a Roma.
Mi hanno contattato via mail a seguito di un pezzo che ho scritto in cui parlavo di ‘vallettopoli’ ma soprattutto di abusi di potere , di falsa informazione e di sesso a pagamento.
Erika è una ragazza immagine ma le sue mansioni sfociano spesso in altro, si fa pagare come accompagnatrice di persone facoltose italiane. Malgrado le sia stato offerto, in più di un’occasione, di entrare a far parte del mondo della televisione, ha preferito dedicarsi a questa attività in maniera meno evidente, ma, come lei stessa dice, chi le fornisce il lavoro è anche un agente artistico della capitale. Vive in una bellissima casa e mette in tasca, netti, circa settemila Euro al mese, una cifra da capogiro. Ho sempre avuto il pallino del reportage e l’occasione di parlare con questo duo non me la sono lasciata sfuggire.
Quando le ho fatto notare che i guadagni sono veramente alti, lei, in un italiano romanesco con riflessi rumeni mi ha risposto così : “ bello mio, la gioventù sfiorisce e io ho si e no cinque-sei anni ancora di lavoro e la possibilità di mettere da parte un po’ di soldi , dopo ce devo campà tutta la vita”. Il ragionamento non fa una grinza, anche per quanto riguarda il suo amico Franco, napoletano, fustacchione muscoloso che pratica massaggi, anche particolari, a personaggi famosi, tra cui molti, troppi, politici. Franco si stanca sicuramente di più perché il massaggio che pratica dice che duri circa un’ora . Il trattamento parte dai piedi sino alla testa, senza tralasciare ‘nulla’ del corpo della persona pacioccata che, ad un certo punto, viene invitata a lasciarsi andare e a raggiungere persino l’orgasmo con il suo aiuto. Anche Franco guadagna bene ma come ho già detto il suo lavoro è un po’ più stancante e poi è costretto anche a spostarsi in Toscana e in Campania dove, dice, i suoi clienti gli chiedono di andare. Anche a lui è stato proposto di partecipare ad un concorso di bellezza maschile e ad entrare in un famoso reality show ma non è convinto di fare una scelta che potrebbe non essere quella giusta. Il presente è molto più proficuo. Ma sono tutti così i casting?
Devo ammettere che, dopo aver sentito Erika e Franco, mi sono domandato quante potessero essere le persone in Italia dedite ad attività di questo tipo, ben remunerate e non soggette a tassazione.
Mi sono divertito a immaginare politici e parlamentari che in aula si occupano di tasse e di lotta contro l’evasione e in privato pagano in nero trattamenti di questo tipo.
Il massaggio erotico rilassante e l’accompagnamento sono da considerarsi entrambi come prostituzione? Non saprei rispondere, ascoltando i loro discorsi, Erika e Franco sono convinti di fare quasi un’opera di bene, di essere buoni ascoltatori e di dare ai loro clienti attimi di serenità che durante il corso della loro vita non vivono. In un certo senso si sentono responsabili, nel caso dei politici, di fronte alla nazione intera perché se parlamentari e senatori agiscono bene e serenamente il merito è anche dei momenti di felicità che accompagnatori e massaggiatori saranno riusciti a dare. Alla resa dei conti è evidente che il Parlamento e i signori della politica non sono altro che uno spaccato dell’Italia ‘normale’, peccato che la maggior parte degli italiani non possano permettersi di pagare 100 Euro alla volta per massaggi di qualsiasi tipo e tantomeno bellissime ragazze da 1000 Euro a serata. Sarà per quello che aumenta il giro d’affari della pornografia spicciola e dei sexy shop? Se non si riesce a farlo veramente si può sempre aiutare la fantasia con filmini o cose del genere. L’Italia si piazza ai primi posti nel mondo in materia di scambio di partners. Ecco come gli italiani hanno ovviato ai prezzi esorbitandi del sesso a pagamento, quello lo si lascia ai ricchi e ai potenti.

Articoli in cui si parla di questi argomenti in maniera molto più colorita e adatta a lettori adulti
http://www.lavocedifiore.org/SPIP/article.php3?id_article=1629 (le vallette si confessano)
http://www.lavocedifiore.org/SPIP/article.php3?id_article=1685 (sesso un mondo da scoprire)
http://www.lavocedifiore.org/SPIP/article.php3?id_article=1698 (sesso un mondo da scoprire)
http://www.lavocedifiore.org/SPIP/article.php3?id_article=1887 (Vallettopoli)
NELLA STESSA RUBRICA ALTRI PEZZI SU QUESTO ARGOMENTO.

Cosmo de La Fuente
http://www.cosmodelafuente.com/
cosmo@cosmodelafuente.com