11/21/06

Spose lesbiche


Quando, nel 2005, ho partecipato, con un piccolo ruolo, nel film di Banfi e G.Scotti, 'Il mio amico babbo Natale', ho avuto modo di constatare che sia l'attore pugliese che Scotti sono due persone estremamente gentili, privi del classico atteggiamento da divi e le arie che contraddistinguono altri invece. Parecchi di quelli che normalmente vediamo in tv sono 'cissati' da morire, uno in particolare, un presentatore che spesso vuole imitare Sordi e che, trovandosi con la gente per la strada assume un atteggiamento totalmente diverso da quello che il pubblico è abituato a vedere.
Lino Banfi in questi giorni è sotto i riflettori anche perchè nella nuova fiction, 'il padre delle spose', si affronta l'argomento omosessualità e, qualche sapientone ritiene che si stia facendo del matrimonio tra lesbiche una normalità. Senza arrivare a considerazioni troppo di parte vorrei solo sottolineare che si parla di fiction, non di vita reale e che si prende spunto dalla vita, ovvio. Ma vogliamo proprio mettere la museruola e il bavaglio a tutto? Lino ...sei un grande!
Sabelli Fioretti in questi giorni è letteralmente impazzito, secondo alcuni giornali, chiede a tutti di votarlo perchè il 'Sole 24 ore' ha indetto una specie di concorso per votare i blogs più letti. Non più tardi di un paio di anni fa, il Sig. Claudio Sabelli Fioretti mi ha attaccato perchè secondo lui ero troppo presente in Internet. Insomma anche lui fa parte del club di quelli che dicono: 'fai come dico non come faccio'. Che simpatico!
A presto

No comments: