8/21/06

Chiesa a luci rosse


Se dovessimo occuparci delle abitudini sessuali della gente e farne priorità bisognerebbe cominciare proprio dai nostri religiosi, che sbraitano contro chi vuole i preti sposati e attacca gli omosessuali, intanto, molti di loro, coperti da un mestiere 'rassicurante' ne combinano di tutti i colori:

BRESCIA: RAGAZZA UCCISA IN CHIESA, L'AGONIA E' DURATA UN'ORA
STRANGOLATA CON NASTRO ADESIVO, SI ATTENDE ESITO AUTOPSIA
Brescia, 21 ago. - (Adnkronos) - E' durata circa un'ora, a quanto apprende l'ADNKRONOS, l'agonia di Elena Lonati, 23 anni, trovata morta ieri in una chiesa di Brescia. La ragazza sarebbe stata soffocata con del nastro adesivo marrone che il suo assassino le ha girato intorno al collo moltissime volte chiudendola in un sacco di plastica. Sul corpo senza vita della giovane e' stata trovata anche una ferita alla nuca che pero' non e' stata fatale come si era pensato in un primo momento. Intanto e' stata disposta l'autopsia che sara' effettuata molto probabilmente in giornata.

Prete condannato per pedofilia negli Usa si rifugia a Roma
Giovedí 03.08.2006 15:34
La Corte di Cassazione aveva dato il via libera al procedimento di estradizione, dopo un anno di arresti domiciliari, forse per questo ha fatto perdere le sue tracce. Joseph Henn, 57 anni, alto prelato statunitense accusato di pedofilia, è sparito nel nulla a Roma. E' accusato di abusi nei confronti di due ex seminaristi, che sarebbero stati commessi tra il marzo 1979 e il giugno 1981 ma scoperti solo nel gennaio 2003. A muovere le accuse una corte di giustizia dell'Arizona.


Era stato arrestato il 5 aprile scorso in seguito alla denuncia di alcuni ragazzi
Pedofilia, si uccide l'ex parroco di Pomezia
Marco Agostini, 43 anni, si è impiccato con un lenzuolo fissato alla trave del lavatoio sul terrazzo della palazzina al Prenestino, a Roma, dove si trovava ai domiciliari

Le nostre priorità sono quelle del diritto di famiglia, non osservato dalle stesse persone che perdono tempo a combattere gli omosessuali e chi si dichiara a favore dei preti sposati. La Chiesa, ce lo insegna la storia, ha sempre commesso errori.

www.cosmodelafuente.com

3 comments:

Anonymous said...

21 ago 19:19 Trapani: frate denunciato per atti osceni in luogo pubblico

TRAPANI - Un frate e' stato sorpreso in auto con una giovane parrocchiana in atteggiamenti erotici all'interno di una zona naturale a Castellamare del Golfo, in provincia di Trapani. Il religioso, che riveste un incarico di rilievo nel convento dei Cappuccini di Palermo, e' stato denunciato per atti osceni in luogo pubblico e per sostituzione di persona. Mostrando la patente, infatti, aveva detto di essere un docente universitario. (Agr)

Anonymous said...

Tgcom:
Si sono sentite vicine alle disavventure e alle vite disgraziate dei loro assistiti, forse troppo. Tanto da innamorarsene e, in alcuni casi, pentirsi di averlo fatto. E' quanto è accaduto a sette suore che si occupavano, come volontarie, dei detenuti rinchiusi nel carcere delle Vallette di Torino: si sono innamorate di quegli uomini e hanno lasciato il velo per sposarli: ma per tre di loro il matrimonio è fallito.

Poverine!! Chissà prima di sposarli quanto sesso hanno consumato!

Anonymous said...

quando avevo solo dodici anni il prete della mia parrocchia usava masturbarmi. Pensa che i miei mi mandavano in parrocchia perchè stavano tranquilli.