7/25/06

Madre disperata


Alla ricerca di suo figlio Yasser


‘Mogli e buoi dei paesi tuoi’ dicevano i vecchi una volta, un proverbio che rispecchia in pieno il problema delle coppie miste che ai nostri giorni devono vivere situazioni come quella vissuta da Lucia Penazzi che ormai da tempo non vede più suo figlio Yassir, sottratto dal marito libanese e portato in quel paese dove ora le bombe fioccano copiose.
Ancora una volta la legge sull’affido condiviso non contempla la sottrazione da parte di un genitore e un bambino, nato in Italia da mamma italiana,sparisce senza che nessuno ci possa far niente.
E’ urgente il cambiamento. Bisogna subito stabilire che la sottrazione di minore è equivalente al rapimento e va condannata e punita severamente.
La situazione che sta vivendo Lucia è la stessa in cui si sono trovati migliaia di padri che hanno contratto matrimonio con cittadine straniere le quali, dopo aver avuto quello che volevano, si sono eclissate con i figli. Il nostro governo cosa fa?... Nulla.
Risposta di
BRUNO POLI


Gia consulente presso la
PRESIDENZA DEL CONSIGLIO DEI MINISTRI
DIPARTIMENTO AFFARI SOCIALI
Prot.: 16. 12. 1996 - DAS/17114/1/PERS./S.B.

Gia consulente presso la
REGIONE EMILIA ROMAGNA
POLITICHE SOCIALI E FAMILIARI
Del. n. 2158 del 25. 11. 1997

Gia docente presso
COMUNE DI ROMA
POLITICHE GIURIDICHE
Del. n. 5O78 del 16.11.
Caro Signor de la Fuente,
Non è così.
Se equiparassero la sottrazione internazionale di minori al rapimento ( con pena molto più rilevante) non sarebbe possibile rimpatriare molti bambini sottratti.
Gli oltre 40 bambini, in pochi anni, che sono riuscito a fare rimpatriare, non sarebbero in Italia.
La Signora Penazzi, che per anni ho assitito e che è riuscita ad incontrare, dopo tanti anni, il proprio figlio in Libano è vittima, soprattutto, della diversità religiosa tra i due paesi interessati.
Cordiali saluti,
Bruno Poli
Aiutiamo un padre a salvare sua figlia.
Vittima di un sistema che spesso, invece di aiutare, distrugge. Un padre che ha fatto anche da mamma e che lotta come soltanto un genitore 'vero' riesce a fare.

Cosmo de La Fuente
www.cosmodelafuente.com
cosmo_delafuente@yahoo.it

3 comments:

Anonymous said...

CONSULENZE
SOTTRAZIONE INTERNAZIONALE DI MINORI

Caro Signor de la Fuente,
Non è così.
Se equiparassero la sottrazione internazionale di minori al rapimento ( con pena molto più rilevante) non sarebbe possibile rimpatriare molti bambini sottratti.
Gli oltre 40 bambini, in pochi anni, che sono riuscito a fare rimpatriare, non sarebbero in Italia.
La Signora Penazzi, che per anni ho assitito e che è riuscita ad incontrare, dopo tanti anni, il proprio figlio in Libano è vittima, soprattutto, della diversità religiosa tra i due paesi interessati.
Cordiali saluti,
Bruno Poli

Anonymous said...

Si certo se sentiamo le istituzioni fanno sempre di più del loro dovere. Balle!

Anonymous said...

le nostre autorità fanno quello che possono per aiutare i figli nati da un inciucio ... ha ragione chi dice mogli e buoi dei paesi tuoi