5/21/06

Lo sporco mondo della televisione (seconda parte)

(seconda parte) il corrotto mondo della televisione

Allora non è solo il calcio ad essere sporco, la televisione e lo spettacolo in genere lo sono.
Chi di voi ha seguito il battibecco a distanza tra Barbara Berlusconi e Maurizio Costanzo? La figlia terzogenita dell’ex presidente del consiglio ha attaccato il boss della tv, Maurizio Costanzo. Proprio lui è uno di quelli che fanno il bello e il cattivo tempo nella televisione. Le sue moglie tutte in tv, a tempo pieno, mentre chi gli dà noia potrebbe passare dei brutti quarti d’ora. Qualche mese fa il grande Maurizio aveva attaccato la nuova conduzione di Verissimo, sbeffeggiando, addirittura, la voce e le movenze di Paola Perego. Dovuto a un’amicizia consolidata con Cristina Parodi o a una differenza di ideale politico con la bella Paola? Non ci è dato saperlo. La conduttrice di Verissimo, però, si è difesa molto bene sostenendo che l’attacco di Costanzo era prodotto dall’invidia o, probabilmente, al timore che una donna preparata come la Paola potrebbe essere, in futuro, una concorrente di sua moglie Maria. Quanti attacchi ha fatto Costanzo alla Carrà rea di fare programmi strappalacrime e poi lui segue la stessa linea con ‘C’è posta per te’ oppure, senza andare troppo lontano, quante critiche ha fatto a ‘Domenica in’ per aver ospitato Loredana Lecciso per poi tenerla nella propria trasmissione come ospite fisso.
Come la mettiamo sul fatto che esistano dei “comandanti” televisivi, almeno quelli che mandiamo in parlamento sono votati da noi, questi della televisione arrivano chissà in che maniera.
Ho avuto modo di constatare che in tv è tutto falsato e costruito, ovviamente non mi riferisco alle fiction e alle soap dove è giusto e normale fingere, ma parlo proprio di talk shows e realities.
In alcune trasmissione irradiate sia da Rai che da Mediaset la finzione è all’ordine del giorno. Ti mettono in bocca anche le battute da dire e i telespettatori non vengono informati del fatto che sia tutta una balla.
Dire che tanto mi ero scandalizzato quando nella tv venezuelana (parliamo di terzo mondo) mi hanno detto cosa potevo e non potevo dire. Cose che normalmente avvengono anche in Italia.
Me lo diceva il mio papà che il mondo andava in questa maniera e io, mi sentivo un po’ coglione non ci credevo. Oggi mi ritrovo a spiegare a mia figlia che quello che vede in televisione, dalla lotta libera ai realities, dai programmi d’informazione ai talk shows sono solo palle multicolori gonfiate.
Certo non sono considerate delle truffe, ma sotto un certo punto di vista sono un vero e proprio inganno al pubblico. La cosa più buffa è che ci sono caduto anch’io partecipando a trasmissioni dove ho recitato la mia parte e, ripeto, non mi riferisco ai films o alle soaps.

www.cosmodelafuente.com

3 comments:

Italia Dei Valori said...

Si vede lontano un chilometro che reality e simili sono tutte cose inventate. Peccato che tanta gente creda (o faccia finta di credere) a situazioni e battute che non solo non sono vere, ma neanche, a volte, *verosimili*!!

Dovremmo incominciare ad uscire più spesso la sera, ad andare a Teatro o al Cinema, oppure a vedere un bel Concerto, o una Conferenza, a visitare qualche Museo.

Dovremmo incominciare a leggere il quotidiano, oppure un buon libro, invece di riempirci la testa delle cretinate che si vedono in TV.

Dovremmo imparare a confrontarci con gli altri e a vivere la nostra vita, invece di cercare emozioni in uno schermo grigio e sbiadito, in un mondo parallelo fatto di volgarità, consumismo e idiozie.

Cordialmente,
- Luca Pasqualotto

Anonymous said...

In questi giorni si parla tanto
di coppie di fatto, e di uomini
sessuali,di gheii, che il governo
Prodi stà faccendo una leggie.
Là vera famiglia è conposta di
un uomo e una donna e figli.
Gheii,uomini di fatto, uomini
sesuali,è una vergognia,che in
Italia ci sia questo disonore.
Anche i radicali anno voluto il
divorzio, cosa anno combinato
anno rovinato là famiglia
Italiana,è per questo bisognia
dire nò , Perche questo governo
Prodi sì permette di essere
menefreghista della popolazione
Italiana.
Come si comportano con un figlio
i gheii, o copie di fatto,
uominisesuali, dove è la mamma
gli devono dire una grossa buggia è morta.
Queste situazioni non si deve
copiare dalla Spagnia non cè
niente di buono dà inparare.
Come sifà a dare un appartamento
a queste copie di fatto--
e forse ad una copia di sposi
conposti di donna e uomo, fanno
fatica a trovare casa.
Diciammo tutti nò di questa
leggie Prodi nò nò non deve essercì.
Prodi e telecomandato dà alqune
persone, lui è una Mascott
I gheii e i travestiti i disubidienti,i globas con Caruso
sono dentro nel Governo e questo
non Và-- nò non Và--

Anonymous said...

In questi giorni si parla tanto
di coppie di fatto, e di uomini
sessuali,di gheii, che il governo
Prodi stà faccendo una leggie.
Là vera famiglia è conposta di
un uomo e una donna e figli.
Gheii,uomini di fatto, uomini
sesuali,è una vergognia,che in
Italia ci sia questo disonore.
Anche i radicali anno voluto il
divorzio, cosa anno combinato
anno rovinato là famiglia
Italiana,è per questo bisognia
dire nò , Perche questo governo
Prodi sì permette di essere
menefreghista della popolazione
Italiana.
Come si comportano con un figlio
i gheii, o copie di fatto,
uominisesuali, dove è la mamma
gli devono dire una grossa buggia è morta.
Queste situazioni non si deve
copiare dalla Spagnia non cè
niente di buono dà inparare.
Come sifà a dare un appartamento
a queste copie di fatto--
e forse ad una copia di sposi
conposti di donna e uomo, fanno
fatica a trovare casa.
Diciammo tutti nò di questa
leggie Prodi nò nò non deve essercì.
Prodi e telecomandato dà alqune
persone, lui è una Mascott
I gheii e i travestiti i disubidienti,i globas con Caruso
sono dentro nel Governo e questo
non Và-- nò non Và--